Cellulari.it

Apple Watch, con lo schermo P-OLED avrà una nuova ergonomia

Apple Watch, con lo schermo P-OLED avrà una nuova ergonomia

Apple Warch è apparso sul mercato solo da qualche mese, mentre in Italia potrà essere acquistato a partire dal 26 giugno, ma in California già si parla della seconda versione del Watch e, in particolare, del suo display.

L’annuncio di WatchOS 2.0 avvenuto durante la WWDC 2015 al Moscone Center, con i miglioramenti software apportati a cui potranno essere aggiornati tutti gli Apple Watch del mondo, ci era parsa una grossa novità; in realtà in questi giorni ulteriori rilevanti indiscrezioni riguarderebbero il secondo smartwatch dell’azienda californiana.

Apple Warch è apparso sul mercato solo da qualche mese, mentre in Italia potrà essere acquistato a partire dal 26 giugno, ma in California già si parla della seconda versione del Watch e, in particolare, del suo display.

Infatti, da indiscrezioni che arrivano dall’Oriente, sembra che per il secondo Watch la Casa di Cupertino dovrebbe adottare un nuovo sistema più flessibile e versatile di quello disponibile attualmente, ossia i display P-OLED.

Si sussurra della possibilità che Apple continui ad avere un rapporto esclusivo con l’azienda LG per la seconda versione di Apple Watch, non solo per quanto riguarda la fornitura dei dispositivi, ma anche per la P-OLED; infatti sembra che attualmente l’unico produttore di pannelli P-OLED sia LG.

La P-OLED (Plastic-Organic Light Emitting Diode) è l’evoluzione degli OLED, cioè una tecnologia che permette di realizzare pannelli ancora più sottili ed elastici e più flessibili e malleabili, che consentono alla Apple di produrre smartwatch con un design particolareggiato.

La flessibilità è la caratteristica che fa venire subito alla mente un design totalmente nuovo, che segue linee più ergonomiche, come ad esempio un dispositivo curvo. Pare infatti che l’Apple Watch numero 2 che verrà presentato al pubblico forse il prossimo autunno avrà una cassa curva, che prende spunto dal Samsung Gear S.

Naturalmente queste informazioni sono piuttosto avanti rispetto ai tempi, vista la distanza di tempo che separa il lancio della seconda versione dello smartwtch di Cupertino dal momento presente, ma questa tecnica costruttiva più onerosa farà di certo aumentare il costo del Watch. 


Precedente Samsung Galaxy J5 e J7: Svelate le caratteristiche dei nuovi Smartphone Samsung
Successivo Kickstarter arriva in Italia per aiutare i giovani creativi a sviluppare i propri progetti