Cellulari.it

One M9 flop: HTC pronta a tagliare la produzione

One M9 flop: HTC pronta a tagliare la produzione

Il nuovo top di gamma di HTC non sembra riuscire a convincere rispetto ad altri competitor. Secondo i rumors, le vendite non sarebbero in linea con le attese.

Le buone notizie ultimamente non sembrano essere di casa per HTC. Nonostante un giudizio perlopiù positivo da parte di molti esperti di telefonia, il nuovo device di punta del produttore taiwanese One M9 non è ancora riuscito a far registrare i numeri sperati nelle vendite.

Per qualcuno la colpa sarebbe del design, troppo simile al suo predecessore One M8, per altri, invece, starebbe incidendo la reputazione non eccellente del processore Qualcomm Snapdragon 810: fatto sta che le spedizioni sono al momento ferme.

Secondo Digitimes, non sarebbe da escludere già nelle prossime settimane una riduzione del 30% degli ordini ai fornitori. Rielaborando le opinioni di alcune fonti vicine alle catene di montaggio di Taiwan, il sito ha ipotizzato che la scarsa domanda per l’HTC One M9 potrebbe dipendere dalla mancanza di feature hardware esclusive. Non è un caso infatti che l’edizione One M9+, per ora limitata all’Asia, con schermo Quad HD e lettore di impronte digitali, stia suscitando maggiore interesse tra pubblico e addetti al settore.

Tra le cause di questo flop - almeno sino ad oggi - ci sarebbe poi la sempre più agguerrita concorrenza asiatica di Xiaomi, Oppo, Vivo, Lenovo, Huawei e Coolpad, giusto per citarne alcuni, che ha dimostrato di poter offrire terminali di ottimo livello a prezzi ultra competitivi, erodendo di conseguenza quote a quei brand di fascia medio-alta come appunto HTC.

Per correre ai ripari, il gruppo di Taoyuan avrebbe in roadmap il lancio di una versione mini del flagship. L’indiscrezione è stata prima smentita dal presidente di HTC North Asia e successivamente riportata in auge dal responsabile delle comunicazioni, il quale ha parlato di un misunderstanding circa le dichiarazioni del manager.

Recentemente HTC One M9 ha subito una pesante bocciatura dal noto portale specializzato in fotografia e testing DxOMark per le prestazioni della sua fotocamera. Anche se equipaggiato con un sensore da ben 20 Megapixel, il modello nella comparativa fra tutti i più recenti smartphone top di gamma si è posizionato solo di un punto al di sopra del fratello maggiore One M8, finendo di fatto in fondo alla classifica.

Altre specifiche del terminale non citate nell’articolo sono: display da 5 pollici con risoluzione di 1080x1920 p e densità di 440 ppi; 3 GB di RAM; 32 GB di storage interno espandibile tramite microSD fino a 128 GB; fotocamera frontale da 4 Megapixel; connettività Wi-Fi, Bluetooth 4.1, microUSB 2.0, A-GPS/GLONASS, HSPA+, LTE; batteria da 2840 mAh; sistema operativo Android Lollipop 5.0 con UI Sense 7.0.


Precedente Arriva in Italia Bumble, l'applicazione che permette alle donne di prendere l'iniziativa
Successivo Una ricerca di Intel rivela che il 97 per cento degli utenti non sa riconoscere il pishing