Cellulari.it

Consumer Reports sconsiglia l??acquisto del Samsung Galaxy S6

Consumer Reports sconsiglia l??acquisto del Samsung Galaxy S6

Clamorosa bocciatura per il nuovo Samsung Galaxy S6 da parte di Consumer Reports. Secondo il magazine, il nuovo top di gamma coreano avrebbe fatto più passi indietro che in avanti rispetto al Galaxy S5.

Nonostante il grande successo mediatico e commerciale del nuovo Galaxy S6, c’è chi ritiene l’ultimo top di gamma di casa Samsung inferiore al suo predecessore Galaxy S5: è il magazine dell’associazione dei consumatori statunitense Consumer Reports, che in un recente servizio per la rete ha sconsigliato l’acquisto del flagship.

Dopo aver testato entrambi i prodotti, Consumer Reports ha denunciato da parte di Samsung una maggior attenzione per i dettagli estetici che per le caratteristiche che uno smartphone deve avere. Secondo la nota rivista, Samsung avrebbe sacrificato alcuni plus presenti nel Galaxy S5 a favore di un design più accattivante, composto da materiali pregiati quali vetro e alluminio. Il display migliorato, il processore proprietario di nuova generazione, la RAM più veloce e un lettore di impronte digitali finalmente all’altezza dei competitor non basterebbero per esprimere un giudizio positivo sul comparto hardware. Tra le feature tralasciate ci sarebbero la possibilità di espandere lo storage interno tramite microSD e la batteria non rimovibile. Due punti sui quali Samsung avrebbe palesemente “copiato” la rivale Apple, senza pensare alle reali necessità degli utenti.

La sostituzione della batteria by Samsung, infatti, deve essere effettuata da un centro assistenza autorizzato: l'operazione sarà gratis il primo anno se la capacità scende sotto l’80%, ma poi costerà 45 dollari, tasse e spese di spedizione escluse. Per quanto riguarda l’assenza dello slot microSD, Consumer Reports vede questa scelta come un modo per indirizzare i clienti verso i modelli più costosi, con maggiori quantitativi di memoria a disposizione. Infine, non sono piaciute per niente l’autonomia inferiore (in parte colmata dall’innovativo sistema di ricarica rapida) e la mancanza della protezione IP67.

Tutti questi motivi, oltre ad un prezzo nettamente inferiore, hanno portato l’associazione a raccomandare il fratello più grande Galaxy S5 al nuovo Galaxy S6.

Samsung Galaxy S5 rappresenta ancora oggi uno dei phablet Android più performanti sul mercato. La sua dotazione tecnica comprende un ampio display Super AMOLED da 5,1 pollici con risoluzione Full HD di 1080x1920 p e densità di 432 ppi, un processore quad-core Qualcomm Snapdragon 801 da 2.5 GHz coadiuvato da GPU Adreno 330, 2 GB di RAM, 16 GB di storage interno espandibile fino a 128 GB tramite microSD, una fotocamera principale da 16 Megapixel, la connettività LTE e una batteria da 2800 mAh. Preinstallata troviamo la versione 4.4.2 KitKat del robottino verde con interfaccia TouchWiz.

Samsung Galaxy S6 racchiude il meglio della tecnologia mobile visto fino a questo momento, proponendo anche alcune innovazioni piuttosto interessanti, come il sistema di ricarica rapida e lo schermo curvo sui lati della variante Edge. Il device si distingue per un display Super AMOLED da 5,1 pollici con risoluzione Quad HD di 1440x2560 p e densità di 577 ppi e per un processore octa-core Exynos 7420. La GPU è una Mali-T60, mentre la RAM installata ammonta a 3 GB. Lo storage interno, non essendo espandibile, dipende dalla versione: si parte dalla più “economica” con a bordo 32 GB per arrivare fino a 128 GB. La fotocamera principale si affida a un sensore da 16 Megapixel. Non manca la connettività LTE. La batteria è da 2550 mAh. Il sistema operativo corrisponde ad Android Lollipop 5.0 con una nuova interfaccia TouchWiz ora molto simile ad iOS.

Samsung Galaxy S6, review Consumer Reports



Precedente Cliccking Clean di Greenpeace denuncia Amazon di poca trasparenza nella sua politica dei consumi energetici
Successivo Instant Article oggi è realtà e Facebook si fa anche giornale