Cellulari.it

Sony Xperia C4: Smartphone per Selfie Perfetti

Sony Xperia C4: Smartphone per Selfie Perfetti

Sony rilancia la sfida ai competitor asiatici nel segmento mobile con Xperia C4, un nuovo selfie phone dal display extra large, anche in versione dual-SIM.

Avanti tutta, nonostante le difficoltà. Anche se i risultati dalla divisione mobile stentano ad arrivare, Sony non intende rinunciare ad innovare nel settore, e ribadisce una volta di più la sua candidatura nella corsa per la leadership in ambito Android con un nuovo phablet sviluppato apposta per seguire la tendenza del momento: i selfie.

Conosciuto fino ad oggi dagli addetti ai lavori con il nome in codice di Cosmos, Xperia C4 si presenta al mercato come il selfie phone definitivo, grazie ad una fotocamera frontale da ben 5 Megapixel completa di grandangolo (25 mm), flash LED, sensore Exmor R e supporto per la registrazione di video in qualità Full HD.

Le altre specifiche tecniche del device includono un ampio display LCD IPS da 5,5 pollici con risoluzione di 1080x1920 p e dotato della tecnologia proprietaria Bravia Engine 2, un processore octa-core MediaTek MT6752 da 1.7 GHz, 2 GB di RAM, 16 GB di spazio interno per l’archiviazione dei dati espandibile fino a 128 GB tramite microSD, una fotocamera posteriore da 13 Megapixel, le connettività Bluetooth 4.1, GPS, microUSB 2.0, NFC, Miracas, GLONASS, Wi-Fi e una batteria da 2600 mAh. Il sistema operativo corrisponde all’ultima release 5.0 Lollipop del robottino verde. Disponibile anche una versione dual-SIM chiamata Xperia C4 Dual.

Per quanto riguarda le dimensioni, Xperia C4 pesa 147 grammi e misura 150,3x77,4x7,9 mm.

Tony McNulty, vice presidente di Sony Mobile, ha commentato così l’annuncio del nuovo terminale: “In seguito al successo di Xperia C3, siamo orgogliosi di introdurre lo smartphone pro-selfie evoluto di Sony. Xperia C4 si rivolge ai consumatori che vogliono uno smartphone che non solo scatti le foto, ma che lo faccia al meglio. Traendo benefici dall’esperienza di Sony nelle fotocamere, il sensore frontale da 5 Megapixel con lenti grandangolo permette di catturare selfie perfetti, mentre lo schermo di qualità e le prestazioni offrono un’avanzata esperienza mobile".

Nessuna informazione per ora circa il prezzo di lancio. Lancio che partirà nei mercati selezionati da giugno.

Come anticipato ad inizio articolo, non è un periodo facile per la divisione mobile di Sony, sempre più messa all’angolo dalla concorrenza “al ribasso” delle rivali asiatiche Xiaomi, Huawei, Samsung e LG. Dopo aver annunciato 1.000 licenziamenti ad ottobre, è dello scorso febbraio la notizia di un ulteriore taglio di 1.000 posti di lavoro. In totale, lo staff della divisione mobile di Sony dovrebbe ridursi di circa il 30% entro marzo 2016, portandosi a 5 mila dipendenti.

Nel trimestre finale del 2014 (chiusosi il 31 dicembre), Sony ha riportato per la divisione mobile vendite in aumento del 28,7% a 429 miliardi di yen e un utile operativo in miglioramento a 9.3 miliardi di yen, contro i 6.3 miliardi di un anno prima. Negli ultimi tre mesi dello scorso anno, infatti, le vendite di smartphone sono arrivate a 11.9 milioni di unità, rispetto alle 10.7 dello stesso periodo dell’anno precedente. Tuttavia per il 2015 la previsione rimane negativa: Sony ha rivisto l’obiettivo a 39.2 milioni di unità (praticamente una crescita piatta), quando la stima annunciata ad ottobre era invece di 41 milioni di dispositivi.

Spetterà allora a modelli in grado di intercettare i più recenti bisogni multimediali degli utenti - come appunto i selfie – riportare importanti quote di business dalle parti di Tokyo. E chissà che questo nuovo Xperia C4 non riesca a ribaltare le previsioni. Le qualità sembrano esserci, ma il verdetto definitivo - ancora una volta - spetterà al mercato...


Precedente iPhone 6 offerte: i prezzi migliori per acquistare un iPhone 6 o un iPhone 6 Plus
Successivo Come creare una Password Sicura e restare Protetti