Cellulari.it

BlackBerry, il piano di risanamento sembra funzionare

Migliora - anche se di poco - la situazione economica del produttore canadese BlackBerry.

Migliora - anche se di poco - la situazione economica del produttore canadese BlackBerry. Nonostante un fatturato nel Q3 2014 inferiore alle previsioni, di 793 milioni di dollari, la compagnia è riuscita comunque a contenere la perdita netta a 149 milioni di dollari; sicuramente un primo, importante passo in avanti rispetto al rosso di 4.4 miliardi di dollari registrato un anno fa.

John Chen, ceo di BlackBerry, si è dichiarato soddisfatto della perfomance ottenuta nel periodo in esame dal gruppo e ha precisato che il piano di risanamento avrà bisogno ancora di qualche mese. “Abbiamo raggiunto un buon risultato, grazie al nostro piano di otto trimestri che mira ad aumentare i flussi di cassa. Ora l’obiettivo è espandere la distribuzione ed aumentare i ricavi”, ha spiegato il manager.

Nel corso del trimestre, BlackBerry ha venduto circa 2 milioni di smartphone. Dopo l’annuncio di venerdì scorso, le azioni della società hanno chiuso a 9,99 dollari, in leggero rialzo.


Precedente Huawei, in arrivo una versione Plus del phablet Ascend Mate 7
Successivo Microsoft Lumia 1330, a marzo il lancio dell??erede del Lumia 1320