Cellulari.it

Nuovo Moto G, poche differenze: schermo da 5 pollici, memoria espandibile, casse frontali

La casa produttrice Motorola ha presentato finalmente il nuovo Moto G, successore diretto dello smartphone di maggior successo della società statunitense di recente acquistata da Lenovo.

 
La casa produttrice Motorola ha presentato finalmente il nuovo Moto G, successore diretto dello smartphone di maggior successo della società statunitense di recente acquistata da Lenovo. Il device, aggiornato tenendo conto delle opinioni direte degli utenti, diventa un vero e proprio phablet, con uno schermo da ben 5 pollici, ma mantiene la risoluzione HD. 
 
La fotocamera, forse uno dei punti deboli del predecesore, passa da 5 a 8 Megapixel, e migliora anche quella frontale, ora da 2 Megapixel. Supporta le reti HSPA fino a 21 Mbps ma non l'LTE. Anche la memoria interna resta invariata, 8 o 16 GB a seconda della variante scelta, ma questa volta Motorola aggiunge lo slot per microSD, fino a 32 GB di capacità massima. 
 
Il processore del nuovo Moto G rimane lo stesso, un quad-core Snapdragon 400 di Qualcomm a 1,2 Ghz, così come la RAM da 1 GB. Anche la batteria sembrerebbe non essere cambiata (non rimovibile da 2070 mAh). Un'altra differenza rispetto al primo Moto G è la presenza di due speaker frontali (nel predecessore ce n'è solo uno posteriore, a fianco del flash), che offrono un'esperienza audio decisamente superiore. 
 
Il device verrà distribuito in una versione “classica” e in una dual sim, in entrambi i casi con scocca intercambiabile, come già visto sul Moto G. Il lancio è già avvenuto negli USA e sta per arrivare anche in Europa, dapprima nel Regno Unito. Il prezzo del nuovo Moto G resta invariato rispetto al precedente modello (circa 180 dollari). Nessuna informazione ancora in merito al lancio dello smartphone in Italia. 


Precedente HTC Desire 820, presentato erede Htc Desire 816
Successivo Nuovo Moto X annunciato ufficialmente