Cellulari.it

Samsung smartwatch Gear S e accessorio Gear Circle presentati ufficialmente

Finalmente è ufficiale: la casa produttrice Samsung Electronics ha annunciato il tanto rumoreggiato smartwatch di nuova generazione, ribattezzato Gear S.

Finalmente è ufficiale: la casa produttrice Samsung Electronics ha annunciato il tanto rumoreggiato smartwatch di nuova generazione, ribattezzato Gear S, dal design estremamente curato e dotato di un particolare schermo Super AMOLED curvo da 2 pollici, molto bello da vedere e senza dubbio più ergonomico e “in armonia” con il polso e il cinturino (intercambiabile a seconda del gusto e dello stile). 
 
Smartwatch Samsung: arriva la connettività 3G

Una delle caratteristiche principali del Samsung Gear S è la presenza della connettività 3G, insieme al Bluetooth e al Wi-fi. Questo significa che il Gear S non ha quel “cordone ombelicale” tecnologico del predecessore che lo rendeva totalmente dipendente dallo smartphone. É un vero e proprio device che può accedere autonomamente alla rete, connettersi au vari social network, inviare e ricevere messaggi, sincronizzare le informazioni con il telefono e tanto altro. 
 
Non mancano dei widget realizzati ad hoc per essere utilizzati al meglio nel minischermo, che spaziano dall'informazione ai social, dalle app per il fitness alle funzioni classiche dei dispositivi mobili. 
 
Caratteristiche tecniche del Samsung Gear S

Ecco le caratteristiche principali del Samsung Gear S:
  • display Super AMOLED da 2 pollici, con risoluzione da 360 x 480 pixel;
  • connettività 3G, Wi-fi, Bluetooth, GPS/A-GPS/GLONASS;
  • memoria interna da 4 GB;
  • RAM da 512 MB;
  • piattaforma Tizen;
  • processore dual core a 1 Ghz;
  • batteria da 330 mAh, con un'autonomia di circa 2 giorni;
  • accelerometro, barometro, sensore di frequenza cardiaca, sensore di luminosità.
 
 

 Samsung Gear Circle: accessorio da indossare al collo
 
Oltre al Galaxy Gear S, Samsung annuncia ufficialmente un nuovo accessorio, il Gear Circle, anch'esso da accoppiare con uno smartphone: sfruttando la connessione Bluetooth e indossando il dispositivo (da mettere attorno al collo con chiusura magnetica e dotato di sensori touch), l'utente potrà ricevere notifiche o essere avvisati di chiamate e sms in arrivo con delle leggere vibrazioni. Non solo: grazie alla presenza degli auricolari è possibile ascoltare musica ad alta qualità oppure rispondere alle chiamate senza dover prendere in mano il telefono. L'autonomia è di circa 11 in conversazione e 9 ore in riproduzione musicale
 
Sia il Samsung Gear S che il Gear Circle arriveranno nei mercati di tutto il mondo a partire dal mese di ottobre. I prezzi sono ancora da definire. 


Precedente HTC Desire 510, nuovo smartphone LTE con chip a 64 bit
Successivo Huawei Ascend Mate 7: nuove immagini live