Cellulari.it

Samsung, secondo trimestre deludente in Europa e Cina

La casa produttrice Samsung Electronics resta il primo produttore mondiale di telefonia mobile, anche se negli ultimi tempi si sono registrati dei segnali non proprio rassicuranti.

 
La casa produttrice Samsung Electronics resta il primo produttore mondiale di telefonia mobile, anche se negli ultimi tempi si sono registrati dei segnali non proprio rassicuranti per il colosso sud coreano. Il secondo trimestre 2014, infatti, ha segnato un nuovo calo dei profitti rispetto allo stesso periodo dello scorso anno e i mercati in cui i prodotti Samsung stanno perdendo appeal con l'utenza sono quello europeo e cinese, troppo importanti per poter essere sottovalutati. 
 
Sono dei dati deludenti, che si traducono in un calo di oltre il 24% del profitto, secondo le previsioni ufficiali. Molti di voi si ricorderanno che alcuni segnali negativi si erano già registrati con l'andamento dell'S4 lo scorso anno, nonostante il buon successo commerciale, ma a far più paura questa volta è la forte competitività nella fascia economica e media del mercato, dove fino a ieri Samsung dominava incontrastata le vendite. 
 
Non è facile poter fare delle previsioni a lungo termine, anche se la stessa azienda prevede un terzo trimestre migliore, grazie al lancio di una nuova gamma di smartphone. Nonostante il calo, però, i numeri sono comunque impressionanti: il fatturato per il secondo trimestre, infatti, sarà di 51,5 miliardi di dollari, mentre gli utili supereranno i 7 miliardi di dollari


Precedente Samsung sposta la produzione di pannelli per smartphone in Vietnam
Successivo Promozioni Wind All Inclusive e Summer Pass: ultima settimana per attivarle