Cellulari.it

OnePlus 3 vs OnePlus 2 e One, la evoluzione di OnePlus

OnePlus 3 vs OnePlus 2 e One, la evoluzione di OnePlus

In questo articolo vediamo l'evoluzione di Oneplus in questi ultimi 2 anni mettendo a confronto le tre versioni top di gamma ovvero OnePlus 3 vs OnePlus 2 e One

Recentemente OnePlus ha presentato il nuovo top di gamma OnePlus 3 raccogliendo un forte interesse da parte sia della stampa, sia degli utenti.

OnePlus si è sempre contraddistinta per terminali molto ben fatti e ben pensati, in grado soprattutto di durare parecchio rispetto alla media dei device Android. Fin dal primo modello, Oneplus One, l'hardware è sempre stato curato al meglio per garantire le massime prestazioni.

Vediamo ora l'evoluzione dei modelli OnePlus negli ultimi 2 anni partendo da OnePlus One per passare poi alla versione Oneplus 2 e all'ultimo modello OnePlus 3.

Display e Design Oneplus 3

OnePlus 3 mantiene i 5.5 pollici visti nei precedenti modelli a conferma che probabilmente questo formato è il migliore tra le esigenze di un device compatto e al tempo stesso un display adeguato per guardare video e leggere. La protezione sul display è garantita dal sistema Cornin Gorilla Glass 4.

La scocca è rimasta a grandi linee identica, con 152 x 74 millimetri come form factor e uno spessore passato da 8 a 7.4 millimetri nell'ultima versione.

Il display resta ottimo cosi come nelle precedenti edizioni: 1920x1080 pixel e un PPI di 401.

Hardware a confronto

Fin dalla prima edizione, OnePlus ha fornito il miglior hardware sul mercato realizzando cosi un device capace di reggere nel tempo. Se la prima versione aveva stupito grazie al processore Snapdragon 801 con 3 GB di memoria ram, in questa ultima edizione troviamo processore top di gamma Snapdragon 820 con ben 6 GB di memoria ram a supporto e una memoria interna da 64 GB.

Troviamo le funzioni Lte 4G di caregoria 6, Nfc, Wifi, Bluetooth 4.2, Gps e supporto dual sim di tipo always on.

Fotocamere

Le fotocamere hanno seguito l'evoluzione del mondo Android, passando da una doppia fotocamera da 13 e 5 Megapixel nella prima versione, per arrivare a 16 megapixel posteriori e 8 Megapixel anteriori, con registrazione video a 2160p a 30 fps (oltre ai formati inferiori ovvero 1080p e 720p), funzioni slow motion e video HDR.

Il sensore è tra i top sul mercato con sensore Sony IMX298 per quella posteriore e Sony IMX179 per la videocamera anteriore che registra anch'essa in FullHD.

Prezzo OnePlus 3

Nonostante le soluzioni sempre molto ben ottimizzate, OnePlus arriva sul mercato ad un prezzo da fascia intermedia sul range 250-380 euro, diventando cosi una sicura valida alternativa ai top di gamma più blasonati.


Precedente Motorola Moto X disponibile anche in versione da 64 GB
Successivo Vodafone YOU: auricolari colorati in regalo ricaricando almeno 10 euro