Cellulari.it

Qualcomm annuncia nuovi processori a 64 bit: ecco gli Snapdragon 808 e 810

Quali saranno i processori che vedremo negli smartphone ch earriveranno il prossimo anno? Il gruppo Qualcomm ha tolto i veli alla nuova gamma di chipset a 64 bit


Quali saranno i processori che vedremo negli smartphone che verranno distribuiti sul mercato nel 2015? Il gruppo Qualcomm ha tolto i veli alla nuova gamma di chipset a 64 bit, ossia gli Snapdragon 808 e 810, che vanno a migliorare ancora le prestazioni dei terminali, sia per quanto concerne la connettività LTE, che nell’uso della grafica. 
 
Partiamo dall’808, un esa-core (quattro Cortex A-53, due Cortex A-57), con una GPU Adreno 418. L’810, invece, è il successore diretto dell’805 e, quindi, il top di gamma: è un octa-core (quattro Cortex A57, quattro A53), che consentiranno di avere incrementi da 25 a addirittura 55% sulle presetazioni generali, a fronte di un consumo energetico che sale di circa il 20%, che verrà comunque arginato da un processo produttivo a 20nm. La GPU nell’810 è un’Adreno 430, ancora più veloce e performante (si parla addirittura del 30% in più rispetto all’Adreno 420)
 
In entrambi i componenti i chip possono lavorare in contemporanea anche se un gruppo di essi dovrà mantenere la stessa frequenza. Il supporto reti arriva in entrambi i casi ad una velocità di ben 300 Mbps, lasciando intravedere quali saranno gli sviluppi della connettività LTE per i prossimi anni. 
 
I nuovi processori Qualcomm Snapdragon 808 e Snapdragon 810 arriveranno sul mercato con molta probabilità a partire dalla prima metà del prossimo anno


Precedente Sharp Aquos Xx 302sh: lo smartphone di punta più compatto al mondo
Successivo HTC, continua la crisi: Q1 2014 peggiore delle aspettative