Cellulari.it

Desire 616, anche HTC passa agli otto core MediaTek

Ancora novità dal produttore taiwanese HTC. La casa di Taoyuan, carica e motivata dopo l??annuncio di ieri del top di gamma One M8, ha infatti confermato in queste ore il suo primo device octa-core.

Ancora novità dal produttore taiwanese HTC. La casa di Taoyuan, carica e motivata dopo l’annuncio di ieri del top di gamma One M8, ha infatti confermato in queste ore il suo primo device octa-core.

Si tratta del Desire 616, phablet realizzato interamente in plastica che si caratterizza per un processore con architettura a otto nuclei elaborativi MediaTek da 1.7 GHz e per un ampio display da 5 pollici. Tra le altre specifiche del terminale spiccano 1 GB di RAM, una fotocamera posteriore da 8 Megapixel con flash a LED e la versione 4.2.2 di Android. Le dimensioni sono di 142x71,9x9,1 mm per 150 grammi di peso. Cinque le colorazioni previste: nera, blu, bianca, rossa e gialla.

Non si conoscono al momento informazioni dettagliate sul prezzo e sui mercati selezionati per il lancio, anche se è probabile che il terminale arriverà solo in Cina, dove la domanda di dispositivi con SoC complessi e schermi molti grandi è in continuo aumento.


Precedente Wind, 5 Samsung Galaxy S5 in palio con le ricariche
Successivo BlackBerry 10.3 svela dei nomi in codice: ecco i possibili nuovi smartphone BB