Cellulari.it

Qualcomm Snapdragon 410, primo chip 64-bit per device entry level

Anche Qualcomm nel mondo dei 64-bit. Il nuovo Snapdragon 410 (MSM8916) è il primo processore per dispositivi portatili del gruppo a funzionare con una struttura simile al chip Apple A7.

Anche Qualcomm nel mondo dei 64-bit. Il nuovo Snapdragon 410 (MSM8916) è il primo processore per dispositivi portatili del gruppo a funzionare con una struttura simile al chip Apple A7.

Snapdragon 410 si caratterizza per i quattro core ARM Cortex-A53 e per la GPU Adreno 306. La memoria è una LPDDR2/3 a 64-bit sviluppata specificamente per supportare sensori da 13 Megapixel.

«Il chipset Snapdragon 410 sarà il primo di molti processori a 64-bit. Qualcomm Technologies aiuterà i produttori di device a guidare la transizione dell’ecosistema mobile verso l’elaborazione a 64-bit», si legge nel comunicato stampa diffuso per l’occasione.

Il SoC verrà realizzato con un processo produttivo a 28 nanometri e sarà disponibile entro marzo 2014 per tutti i terminali entry level LTE equipaggiati con i sistemi operativi Android, Windows Phone e Firefox OS.


Precedente Samsung: nuovo record per la famiglia Galaxy Note
Successivo Wind All Inclusive Special Christmas Edition: ecco le offerte natalizie di Wind