Cellulari.it

Qualcomm diventa un marchio low cost

Qualcomm ha annunciato che nei prossimi mesi dedicherà maggiori risorse allo sviluppo di processori per terminali entry level.

Qualcomm ha annunciato che nei prossimi mesi dedicherà maggiori risorse allo sviluppo di processori per terminali entry level.

In previsione di un ulteriore aumento delle vendite di smartphone low cost, il chipmaker statunitense ha approvato un piano che prevede la realizzazione di un’apposita gamma di SoC più adeguata a tale fascia del mercato.

Si tratta di una mossa praticamente inevitabile per Qualcomm. Che se avesse puntato sui soli top gamma, avrebbe limitato la sua crescita ad un valore compreso tra il 5 e l’11%.

Paul Jacobs, ceo del gruppo, ha commentato: “Quello che stiamo cercando di fare è concentrarci sulle opportunità con più alto tasso di crescita. Stiamo investendo molto nella fascia bassa del mercato per ottenere maggiori vantaggi”. Che la concorrenza con la rivale taiwanese MediaTek stia iniziando a farsi sentita?


Precedente La Cina spinge il fenomeno phablet nel resto del mondo
Successivo Apple, fedeltà degli utenti iPhone in aumento