Cellulari.it

HTC espande la propria presenza in Cina

HTC aumenterà il numero di punti di vendita in Cina dai 3.000 auttuali ai 4.000 previsti per il prossimo anno.

Obiettivi ambiziosi quelli di HTC per il 2014. Il produttore taiwanese ha infatti intenzione di aumentare in un anno il numero di punti vendita in Cina e di passare dagli attuali 3.000 ai 4.000 annunciati da Jack Tong, presidente di HTC Cina e Nord Asia, in occasione della presentazione dell’HTC One Max. “In un mercato altamente competitivo - ha dichiarato il manager -, non dobbiamo concentrarci solo sui nostri prodotti, ma dobbiamo anche cercare di raggiungere la clientela sotto ogni aspetto. Ci attendiamo un miglioramento trimestre dopo trimestre”.

Lo scorso settembre, Cher Wang, presidente di HTC, aveva dichiarato di voler raggiungere il 20% del mercato cinese. E la recente espansione pianificata nel Paese non sarebbe quindi altro che un primo importante passo verso il grande traguardo. Naturalmente, la strada non sarà tutta in discesa. Ma il fatto che la compagnia continui ad investire con una certa regolarità nel potenziamento della rete di vendita è sicuramente un chiaro segno dello stato di salute del suo bilancio.


Precedente iPhone 5S: individuata la causa dei problemi alla bussola
Successivo Nokia Lumia: circa 8 milioni di smartphone venduti nel terzo trimestre 2013