Cellulari.it

Azionisti BlackBerry depositano una class action contro la società

Depositata da un gruppo di investitori una class action contro BlackBerry per aver gonfiato il prezzo delle proprie azioni con dichiarazioni false e fuorvianti sugli smartphone BlackBerry 10.

Depositata da un gruppo di investitori una class action contro BlackBerry per aver gonfiato il prezzo delle proprie azioni con dichiarazioni false e fuorvianti sulla linea di smartphone BlackBerry 10. Nello specifico, alcuni azionisti della società canadese hanno accusato Thorsten Heins e i suoi di aver diffuso previsioni troppo ottimistiche riguardo alle vendite dei nuovi device.

La querela è stata registrata presso la Corte Distrettuale degli Stati Uniti per il Distretto Meridionale di New York per conto di acquirenti di azioni ordinarie del produttore canadese nel periodo fra il 27 settembre 2012 e il 20 settembre 2013 (“Periodo di Class”).

KSF, LLC e l’ex procuratore della Louisiana, Charles C. Foti Jr., i soggetti promotori dell’istanza, hanno invitato ogni persona o società che si fosse sentita ingannata da BlackBerry ad unirsi alla causa per recuperare le perdite economiche. Gli indirizzi utili sono quindi i seguenti:

- Lewis Kahn, lewis.kahn@ksfcounsel.com;
- Melinda Nicholson, melinda.nicholson@ksfcounsel.com;
- numero verde 1-877-515-1850.


Precedente Acer Liquid Z3 premiato per il design
Successivo iPhone 5S, fotocamera super. Lo dice anche il National Geographic