Cellulari.it

Nokia: gli azionisti chiedono una gamma di smartphone Android

Uno smartphone Nokia con sistema operativo Android. Questa la richiesta di alcuni azionisti della società finlandese all??attuale amministratore delegato, Stephen Elop.

Uno smartphone Nokia con sistema operativo Android. Questa la richiesta di alcuni azionisti della società finlandese all’attuale amministratore delegato, Stephen Elop, durante l’ultimo meeting generale ad Helsinki.
Anche se le vendite dei Lumia sono in costante crescita e hanno già superato le 5 milioni di unità nel primo trimestre 2013, Nokia non è ancora riuscita a fare una vera concorrenza a Samsung e ad Apple e a ristabilire quote di mercato più eque nel comparto mobile.
Hannu Virtanen, azionista di Nokia, ha sottoposto il problema direttamente ad Elop: “Sei un bravo ragazzo… E il team sta facendo del suo meglio, ma chiaramente non è abbastanza. Sei al corrente del fatto che sono i risultati quelli che contano? La strada per l’inferno è lastricata di buone intenzioni. Per favore, passiamo ad un’altra via”. Decisa la risposta del manager, che ha così illustrato le recenti strategie del gruppo: “Stiamo applicando correzioni in corsa. Ma è chiaro che nella guerra odierna degli ecosistemi abbiamo preso una decisione molto chiara focalizzandoci su Windows Phone con la nostra linea di prodotti Lumia. E a breve riusciremo a competere anche con Samsung e Android”.
Una visione ottimistica, che nasconde però una parte importante della realtà. Se è vero infatti che le vendite di terminali Nokia sono decollate dopo il lancio di Windows Phone 8, è anche vero che al momento solo un eventuale passaggio ad Android permetterebbe all’azienda di ritagliarsi una fetta significativa di business. Come ha recentemente spiegato Magnus Rehle, analista per Greenswich Consulting: “Nokia è riuscita a diminuire i costi ma non ad incrementare il market share. Ad oggi potrebbe tornare da Google e dire che vuole lavorare anche con Android. Del resto Microsoft ha già avuto la sua chance…”.
Windows Phone è stato negli ultimi anni il vero elemento di differenziazione del produttore finlandese. Ma adesso sembra non essere più sufficiente per affrontare a viso aperto le nuove dinamiche commerciali. Sarà dunque Android la prossima ancora di salvataggio di Nokia?


Precedente Facebook, pronto 1 miliardo di dollari per l??app Waze
Successivo Facebook Home compatibile anche con altri dispositivi