Cellulari.it

Nokia EOS: primo vero smartphone Windows Phone PureView

La maggior parte di voi sa bene cos??è il Nokia 808 PureView. Per chi ancora non lo conoscesse, si tratta di uno smartphone lanciato lo scorso anno, basato su piattaforma Nokia Belle (ex Symbian) e che ha fatto parlare di sé per la foto

La maggior parte di voi sa bene cos’è il Nokia 808 PureView. Per chi ancora non lo conoscesse, si tratta di uno smartphone lanciato lo scorso anno, basato su piattaforma Nokia Belle (ex Symbian) e che ha fatto parlare di sé per la fotocamera principale da record: ben 41 Megapixel (38 MP effettivi), ottica Carl Zeiss, flash allo Xeno, LED flash e funzioni per il videorecording in full HD a 1080p. 

Insomma, un modulo molto interesante e decisamente esagerato per un telefono, dotato di tecnologia PureView, che garantisce delle prestazioni ad altissimo livello. Perché parliamo di questo device? Perchè l’azienda finlandese sarebbe intenzionata a lanciare un PureView da record anche per la sua gamma Windows Phone: nome in codice EOS, avrebbe un sensore simile a quello dell‘808 PureView. 

Uno smartphone Nokia Lumia con fotocamera da 38 Megapixel, quindi? Secondo i rumors citati da TheVerge, pare proprio di si. Tra le altre indiscrezioni sul terminale, si parla di una scocca realizzata interamente in alluminio e di un’estetica differente rispetto a quanto abbiamo visto finora.

Nonostante le fonti vengano considerate attendibili e vicine a Nokia, la cautela è d’obbligo: la società nord europea, infatti, non ha ancora commentato la notizia e non è la prima volta che si parla di un Lumia PureView dal modulo simile a quello dell‘808. Attendiamo di avere maggiori informazioni nei prossimi giorni. 



Precedente HTC Mozart: Aggiornamento Windows Phone 7.8 verso fine febbraio
Successivo India: Vecchi cellulari che diventano smart