Cellulari.it

Zeromobile regala il 20 per cento di traffico in roaming per Natale

La nota compagnia telefonica low cost Zeromobile, che si occupa principalmente di roaming a basso costo, ha lanciato una speciale promozione per Natale.

 
La nota compagnia telefonica low cost Zeromobile, che si occupa principalmente di roaming a basso costo, ha lanciato una speciale promozione per chi si recherà all’estero durante il periodo natalizio, precisamente dal primo giorno di dicembre e fino al 19 gennaio 2014. Ecco il comunicato stampa ufficiale dell’iniziativa in questione: 
 
Zeromobile regala il 20% di traffico in roaming
 
Zeromobile, Operatore specializzato in roaming low cost, lancia sul mercato una nuova promozione destinata a chi parte per l’Estero per le prossime festività. Chi acquista una sim Ricaricabile Zeromobile  da 25 € ottiene automaticamente un bonus pari al 20% di traffico gratuito. La promozione consente l’accesso alle vantaggiosissime tariffe del piano tariffario Ricaricabile Zero50. Qualche esempio: le chiamate dagli Stati Uniti costano soltanto 65 euro cent al minuto, dalla Russia 65 euro cent, dalla Cina 65 euro cent, dalle Maldive 1.50 euro cent. Con Zeromobile inoltre le chiamate ricevute sono gratuite in 140 nazioni, tra cui Stati Uniti, Russia e Cina.
 
La promozione è valida per le attivazioni effettuate dal 1/12/2013 al 19/1/2014. Si può richiedere la sim direttamente sul sito www.zeromobile.it oppure in uno dei 1200 punti vendita affiliati il cui elenco è disponibile sul sito Zeromobile. Il credito collegato alla promozione può essere utilizzato anche nel periodo successivo al termine della promozione.
 
Stiamo riscontrando un crescente interesse per Zeromobile. La soddisfazione dei nostri Clienti supera l’80% e il vantaggio delle nostre tariffe in roaming rispetto agli Operatori tradizionali raggiunge anche l'80%. Zeromobile è il prodotto ideale per chi vuole risparmiare quando viaggia all’estero, in particolare nei paesi fuori dell’Unione Europea” ha detto Manuel Zanella, fondatore ed azionista di Zeromobile insieme con la H-Invest di Ennio Doris.
 


Precedente BlackBerry, 80 nuovi licenziamenti a Waterloo
Successivo GTA: San Andreas su smartphone e tablet