Cellulari.it

Telecom e Visa portano il mobile payment in Italia

Già dal 2014, i clienti Tim potranno saldare i loro acquisti nei negozi italiani ed europei avvicinando semplicemente il proprio terminale con tecnologia NFC al POS della cassa.

Siglato da Telecom Italia e Visa un nuovo accordo per i pagamenti contactless via smartphone. Già dal 2014, i clienti Tim potranno saldare i loro acquisti nei negozi italiani ed europei avvicinando semplicemente il proprio terminale con tecnologia NFC al POS della cassa. Per le spese superiori a 25 euro sarà necessario un codice segreto, da digitare direttamente sul display del device.

Il sistema di pagamento tramite smartphone si basa sulle numerose sperimentazioni avviate nel 2012 nella città di Milano. L’offerta congiunta di Telecom Italia e Visa verrà ampliata in un secondo momento anche alle transazioni P2P (person to person), per i movimenti di denaro tra dispositivi portatili, e all’e-commerce, per gli acquisti online.

I pagamenti contactless associati alle carte di credito Visa rappresenteranno il fiore all’occhiello del Mobile Wallet, il portafoglio digitale aperto di Tim che ospiterà servizi di istituti di credito, esercenti e aziende di trasporto pubbliche e private.


Precedente L??invasione degli smartphone
Successivo Xiaomi vende 330 mila dispositivi in un giorno