Cellulari.it

Promo TIM Special: primo mese gratis e 1 GB in più se si passa a TIM online

Ottima promozione lanciata da TIM e dedicata a tutti i clienti che passeranno all??operatore attraverso la procedura online raggiungibile dal sito ufficiale www.tim.it.

 
Ottima promozione lanciata da TIM e dedicata a tutti i clienti che passeranno all’operatore attraverso la procedura online raggiungibile dal sito ufficiale www.tim.it. Grazie all’iniziativa in questione, infatti, i nuovi utenti potranno scegliere una delle opzioni TIM Special disponibili e usufruire non soltanto di un mese completamente gratuito, ma anche di 1 GB extra sull’offerta scelta
 
Questo significa, quindi, che nelle versioni Full si avranno ben 2 GB, mentre con le TIM Special standard sarà compreso 1 GB di traffico dati. In entrambi i casi stiamo parlando di bundle dati a velocità massima: successivamente sarà comunque possibile continuare a navigare o restare connessi, senza costi aggiuntivi, ma con una banda limitata a 32 kbps. La velocità tornerà normale   non appena l’offerta si rinnoverà. 
 
Ma quali sono le opzioni TIM Special, le caratteristiche dei profili e i costi? Vediamole: 
 
TIM Special Small (8 euro al mese, anziché 12 euro) 
  • 300 minuti verso tutti;
  • 1 GB di traffico dati.
 
TIM Special Medium (12 euro al mese, anziché 18 euro)
  • 600 minuti verso tutti;
  • 1 GB di Internet.
TIM Special Large (18 euro al mese, invece che 25 euro)
  • 1000 minuti di telefonate verso tutti;
  • 1 GB di Internet.
 
TIM Special Full Small (10 euro al mese, anziché 15 euro) 
  • 200 minuti verso tutti;
  • 200 sms verso tutti;
  • 2 GB di traffico Internet.
 
TIM Special Full Medium (15 euro al mese, anziché 23 euro)
  • 500 minuti verso tutti;
  • 500 sms verso tutti;
  • 2 GB di dati.
TIM Special Large (20 euro al mese, invece che 30 euro)
  • 1000 minuti di telefonate verso tutti;
  • 100 messaggi verso tutti;
  • 2 GB di Internet.
 


Precedente Biglietti bus via sms: il mobile ticketing arriva anche a Mantova
Successivo Apple Store: aumentano i visitatori ma calano le vendite