Cellulari.it

Eurotariffa 2013: da oggi scattano i nuovi costi per chiamate, sms e Internet

A partire da oggi, 1° luglio 2013, scatta la nuova Eurotariffa, ossia i costi di telefonate, sms e navigazione Internet effettuati all'estero in uno dei paesi dell'Unione Europea o dell'Area EEA, lo Spazio Economico Europeo.

A partire da oggi, 1° luglio 2013, scatta la nuova Eurotariffa, ossia i costi di telefonate, sms e navigazione Internet effettuati all'estero in uno dei paesi dell'Unione Europea o dell'Area EEA, lo Spazio Economico Europeo (come ad esempio la Norvegia e l'Islanda). La tariffa in roaming si riduce ancora, consentendo ai clienti del vecchio continente di chiamare, inviare messaggi e connettersi ad Internet in mobilità, risparmiando sensibilmente.

Ecco, quindi, la nuova Eurotariffa, che resterà in vigore fino a luglio del prossimo anno:

  • chiamate a 24 centesimi al minuti, con tariffazione al secondo dopo il trentunesimo secondo;
  • chiamate ricevute a 7 centesimi al minuto, con tariffazione sugli effettivi secondi di conversazione;
  • messaggi a 8 centesimi;
  • navigazione Internet a 45 cent/MB (tariffazione a kb).

 

Come abbiamo detto, questa tariffazione resterà in vigore fino all'estate 2014, per poi calare ancora e restare valida con le successive modifiche fino a 2022.

I paesi in cui l'Eurotariffa è valida, lo ricordiamo, sono i seguenti:

Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia (anche Guadalupa, Guyana Francese, Martinica e Réunion), Germania, Grecia, Irlanda, Islanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo (anche Isole Azzorre e Madera), Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagnia (anche Isole Canarie), Svezia, Ungheria.  



Precedente Vodafone estende la rete LTE nelle principali mete turistiche
Successivo Bip Mobile ripropone cellulare 3G e dual sim a 45 euro, con sim inclusa