Cellulari.it

EMERGENZA FILIPPINE: come aiutare immediatamente la popolazione

Sono passati solo pochi giorni dalla terribile catastrofe che ha sconvolto le Filippine: il tifone Haiyan (conosciuto anche come Yolanda).

 
Sono passati solo pochi giorni dalla terribile catastrofe che ha sconvolto le Filippine ma il bilancio è drammatico: il tifone Haiyan (conosciuto anche come Yolanda) che ha colpito il paese ha causato oltre 10 mila morti (purtroppo si tratta di una cifra provvisoria), migliaia di dispersi e danni materiali e psicologici incalcolabili. Secondo le ultime informazioni rese note dalla Croce Rossa statunitense l’uragano ha colpito quasi tutto lo stato, coprendo un’area grande quasi quanto gli USA
 
La popolazione ha bisogno di aiuti concreti, tenendo conto che attualmente gli aiuti umanitari non arrivano in maniera capillare e i furti e i saccheggi si fanno sempre più frequenti. Anche noi possiamo supportare il paese attraverso l’invio di sms solidali al numero 45590, del valore di 1 euro
 
Si tratta di una campagna lanciata da Unicef & World Food Programme, disponibile fino al 26 novembre 2013, salvo ulteriori proroghe. In alternativa è possibile donare qualsiasi importo attraverso il proprio conto PayPal o tramite carta di credito scegliendo come opzione “Emergenza Filippine” dal sito ufficiale www.unicef.it, nell’area dedicata alla campagna per la raccolta fondi destinata al paese asiatico. 
 
L’Unicef ha fatto sapere di avere già mobilitato grandi quantità di aiuti, in particolare per i bambini (sarebbero circa 4 milioni i bambini da soccorrere), con kit igienico-sanitari, acqua potabile e alimenti, soprattutto nell’area di Tacloban, una delle più colpite da Yolanda. 


Precedente Wind: applicazione MyWind supera i 3 milioni di download
Successivo L??invasione degli smartphone