Cellulari.it

iPhone 5S: individuata la causa dei problemi alla bussola

Un cambio di fornitore non particolarmente fortunato. Apple ha forse individuato la causa dei malfunzionamenti di alcuni sensori sull??iPhone 5S.

Un cambio di fornitore non particolarmente fortunato. Apple ha forse individuato la causa dei malfunzionamenti di alcuni sensori sull’iPhone 5S (per saperne di più, clicca qui).

L’accelerometro dell’iPhone 5 è prodotto dalla STMicroelectronics, e, fino a questo momento, raramente ha procurato problemi agli utenti. Il componente dell’iPhone 5S, invece, per motivi ancora poco chiari, è stato per la prima volta affidato agli ingegneri della SensorTech BMA220 (società controllata dalla Bosch), i quali potrebbero aver sbagliato il calcolo della tolleranza, provocando, ad esempio, le letture inesatte di bussola e livello.

Se così fosse, Apple avrebbe la possibilità di rimediare tramite un update del sistema operativo o invitando gli sviluppatori a compensare la taratura errata con modifiche nel codice delle app. Ma si tratterebbe comunque di un modo per nascondere un’ingenuità grave, soprattutto per uno smartphone top di gamma, che, salvo sorprese, dovrà reggere il confronto con i competitor almeno fino all’autunno del 2014.

Problemi iPhone 5S: taratura errata per un difetto del coprocessore M7, secondo segnalazioni

 L'arrivo dell'iPhone 5S e la sua diffusione consentono non solo di vedere più da vicino le funzionalità del nuovo smartphone di casa Apple, ma anche di scovare malfunzionamenti e bug: l'ultima segnalazione in ordine di tempo riguarda ancora una volta il chip dedicato al rilevamento del movimento, l'M7, una delle principali novità annunciate durante la presentazione dell'iDevice. 
 
Secondo quanto scoperto da alcuni utenti di MacRumors, infatti, le applicazioni che sfruttano i sensori di movimento avrebbero una taratura errata. La livella, ad esempio, è fuori di circa 2-6 gradi. Non stiamo parlando di grandi numeri ma, come scrive giustamente un collaboratore di PhoneArena, in realtà potrebbe influenzare negativamente l'esperienza di gaming o di altre apps che si appoggiano proprio ai sensori
 
La cosa che sta preoccupando maggiormente gli acquirenti dell'iPhone 5S è che il problema non sembrerebbe a livello software, ma sarebbe legato proprio al nuovo coprocessore M7: in questo caso, quindi, sarà difficile riuscire a porre una pezza al difetto. Attendiamo comunque di avere maggiori informazioni sull'argomento. 


Precedente BlackBerry incassa la fiducia di KPMG Italia
Successivo HTC espande la propria presenza in Cina