Cellulari.it

Smartphone mini deludenti nelle vendite. E intanto i nuovi iPhone vendono

Secondo alcune fonti di settore, riprese dal noto sito Internet DigiTimes, le vendite dei modelli di smartphone ??mini? stanno rallentando pericolosamente.

 
Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un cambio di strategia nella produzione degli smartphone: gli schermi sono cresciuti di dimensione e oggi i top di gamma delle principali case produttrici, eccetto Apple, sono dei veri e propri phablet, con display che arrivano e in alcuni casi superano i 5 pollici. Ma, nonostante l'ingigantimento dei prodotti, c'è anche spazio per delle versioni “mini” dei prodotti di punta, dalle dimensioni più da smartphone e con specifiche tecniche leggermente inferiori. 
 
Ma quanto sta giovando questo tipo di strategia commerciale alle aziende? Secondo alcune fonti di settore, riprese dal noto sito Internet DigiTimes, le vendite dei modelli “mini” stanno rallentando pericolosamente: il Samsung Galaxy S4 Mini, ad esempio, avrebbe ottenuto risultati desolanti, forse anche a causa del non eccezionale andamento delle vendite dell'S4.
 
Stessa cosa per l'HTC One mini: vendite al di sotto delle aspettative, anche sui mercati dove il One ha ottenuto degli ottimi risultati. Ma che cosa rende questi prodotti cosi poco appetibili sul mercato? Lasciando perdere tutta una serie di variabili complesse, un aspetto che potrebbe essere la maggiore causa è il prezzo
 
Cifre troppo alte e in alcuni casi troppo vicine ai top di gamma, che rendono i prodotti non certo di fascia media a livello d'acquisto. Insomma, la fascia media nel vero senso della parola sembrerebbe essere scomparsa, lasciando spazio a due differenti tipologie di top di gamma, una dal prezzo medio-alto e un'altra dal prezzo massimo
 
L'eccezione, come abbiamo accennato inizialmente, è Apple, che segue ancora una strategia differente rispetto ai competitors: nessun phablet, ma un dispositivo top di gamma dallo schermo di 4 pollici, ora in due differenti varianti (iPhone 5S e iPhone 5C). Il risultato? Nonostante i dubbi, la diffidenza e lo scarso clamore mediatico, i due smartphone della Mela morsicata sembrano vendere bene e l'accoglienza degli utenti pare molto positiva
 
Cosa succederà, quindi, nei prossimi anni? Assisteremo ad un dietrofront dei produttori verso top di gamma meno extra-large? I modelli mini spariranno definitivamente? Solo il tempo e i risultati finanziari delle società ci daranno una risposta chiara in merito. 


Precedente Nuovo phablet Pantech Vega Secret Note annunciato ufficialmente
Successivo iPhone 5C e iPhone 5S in Italia dal 25 ottobre: ecco il comunicato stampa e i prezzi