Cellulari.it

Internet Mobile per i turisti in Corea del Nord: Pyongyang fa dietrofront

Poco più di un mese fa avevamo dedicato un articolo alla scelta del governo nord coreano di aprire le porte all'Internet mobile 3G per i turisti stranieri che visitavano il paese asiatico, una decisione vista da molti con un ammorbidiment


Poco più di un mese fa avevamo dedicato un articolo alla scelta del governo nord coreano di aprire le porte all'Internet mobile 3G per i turisti stranieri che visitavano il paese asiatico, una decisione vista da molti con un ammorbidimento del regime di Pyongyang a cui avrebbero potuto seguire altre azioni nel segno della distensione, anche verso la stessa popolazione del paese, stretta nella morsa di una delle dittature più controverse e spietate del pianeta. 

 

Purtroppo, però, non è stato così: come scrive il sito Engadget, infatti, l'accesso Internet per i turisti è stato revocato. La Koryolink, il servizio che offre il servizio di telefonia mobile e Internet, ha fatto sapere che tutti possono ancora acquistare le sim card per le telefonate internazionali, mentre l'accesso alla rete dati è stato limitato solo agli stranieri che risiedono o visitano la capitale.

 

Un dietrofront improvviso che si unisce ad altre azioni ostili e di chiusura che la Corea del Nord sta compiendo in questi giorni: proprio oggi sono state interrotte le comunicazioni militari con Seul, con il taglio del “telefono rosso” che univa le due aree della penisola, facendo temere il peggio. Nella giornata di ieri, inoltre, l'agenzia di stampa governativa aveva fatto sapere che le forze armate nord coreane si sono disposte in assetto di guerra, con missili strategici puntati contro le basi statunitensi di Hawaii e Guam.  



Precedente Apple in tribunale cinese: Siri un plagio?
Successivo NoiTel Mobile: ecco le tariffe Unica, Infinity e Infinity 10+