Cellulari.it

Corea del Nord apre all'Internet mobile 3G, ma solo per gli stranieri

L'arrivo del nuovo giovane leader della Corea del Nord, Kim Jong-Un, aveva acceso qualche speranza riguardo ad una maggiore apertura rispetto al passato verso il resto del mondo, ma soprattutto un miglioramento delle condizioni di vita della pop


L'arrivo del nuovo giovane leader della Corea del Nord, Kim Jong-Un, aveva riacceso qualche speranza riguardo ad una maggiore apertura rispetto al passato verso il resto del mondo, ma soprattutto a un miglioramento delle condizioni di vita della popolazione. A poco più di un anno dall'inizio del suo mandato, però, la situazione non sembra essersi sbloccata più di tanto all'interno rispetto al passato dominato dal padre, il "Caro Leader" Kim Jong-Il.

 

C'è, però, una piccola novità, riservata per ora agli stranieri che si trovano nel paese: a partire dal 1° marzo 2013, quindi tra circa una settimana, potranno usufruire di un servizio Internet mobile su rete 3G. Si tratta di un servizio nato dalla collaborazione tra il sistema di Poste e Comunicazioni della Repubblica della Corea del Nord, Orascom Telecom Media e Technology Holding SAE, con sede in Egitto, che prende il nome di Koryolink.

 

Non è stato svelato il prezzo con cui sarà possibile navigare ma, secondo quanto scritto dal sito Yahoo, si potrà anche chiamare utilizzando la stessa sim card. I prezzi, ovviamente, variano a seconda del paese verso cui si vuole telefonare ma viene specificato che le chiamate verso la vicina Corea del Sud non sono abilitate. La SIM ha un costo di circa 70 dollari.

 

Come abbiamo detto, il servizio Koryolink è destinato agli utenti stranieri che visitano la Corea del Nord per i più svariati motivi, mentre i residenti non potranno accedere al servizio. Si spera che a questo nuovo, flebile passo del regime ne seguano molti altri, soprattutto in materia di diritti umani e di libertà verso il proprio popolo.  



Precedente Promo Wind 3x2: ricarica in regalo su due ricariche effettuate da 5, 10 o 15 euro
Successivo Samsung Rex: telefonini economici dual sim in arrivo anche in Italia