Cellulari.it

Dall??Easa via libera ai servizi Wi-Fi in volo

Con una nota stampa, l??Easa, l??agenzia europea per la sicurezza aerea, ha dato ufficialmente il via libera all??utilizzo di device elettronici (PED) in aereo senza la modalità ??volo? attiva.

Con una nota stampa, l’Easa, l’agenzia europea per la sicurezza aerea, ha dato ufficialmente il via libera all’utilizzo di device elettronici (PED) in aereo senza la modalità “volo” attiva. Si tratta di un passaggio molto importante per le compagnie del settore, poiché apre le porte alle offerte Wi-Fi a bordo di aerei.

Secondo le nuove regole, “i vettori potranno consentire l'uso di dispositivi elettronici portatili durante tutto il volo, dopo un processo per la valutazione della sicurezza. I passeggeri, quindi, saranno in grado di utilizzare i loro device in qualsiasi modalità per tutto il viaggio”. In altre parole, le compagnie avranno l’obbligo di sottoporsi ad una serie di test specifici per garantire che i sistemi di bordo non vengano in alcun modo influenzati dai segnali di trasmissione dei dispositivi mobili; quelle che non supereranno le verifiche previste dovranno continuare a far riferimento alle precedenti disposizioni sulla modalità "volo".

I passeggeri devono sempre seguire le istruzioni del personale di bordo - conclude il comunicato -. La sicurezza è sempre al primo posto a bordo di un aeromobile”.


Precedente Samsung Galaxy Alpha, top di gamma in alluminio a 699 euro
Successivo Pantech in bancarotta: scatta l??asta per l??acquisizione