Cellulari.it

Barry French, Nokia: ??Siamo ancora vivi?

L??indiscrezione secondo cui Microsoft sia intenzionata a rinunciare al brand Nokia ha creato in questi giorni molta confusione tra appassionati di tecnologia e opinione pubblica.

L’indiscrezione secondo cui Microsoft sia intenzionata a rinunciare al brand Nokia ha creato in questi giorni molta confusione tra appassionati di tecnologia e opinione pubblica. Il braccio della compagnia finlandese rimasto indipendente dopo l’acquisizione del colosso di Redmond ha quindi voluto sottolineare con una nota ufficiale il prosieguo delle proprie attività, contrassegnate, per la cronaca, da una situazione economico-finanziaria in grado di far ben sperare per il futuro.

A tal proposito, Barry French, executive vice president della business unit Marketing and Corporate Affairs di Nokia, ha spiegato: “Alcuni dei report pubblicati oggi sui giornali riguardo la decisione da parte di Microsoft di eliminare il brand Nokia sembrano decretare anche la fine di Nokia. Ma, parafrasando Mark Twain, ‘le notizie sono esagerate’. Sì, abbiamo venduto la nostra attività di business incentrata sulla telefonia mobile a Microsoft. Ma grazie a questa cessione Nokia oggi è finanziariamente più robusta. Abbiamo uno delle infrastrutture per le telecomunicazioni migliori al mondo, siamo leader nel segmento mappe, abbiamo un portfolio brevetti straordinario ed una capacità di innovare davvero unica. Ricordate, Nokia ha iniziato la propria attività quasi 150 anni fa con solo una cartiera. Nel tempo abbiamo saputo reinventarci ripetutamente e con successo. Non possiamo essere la stessa Nokia di qualche anno fa, ma ci siamo, siamo forti, e il nostro brand è ancora molto vivo”.


Precedente Google porta a 2 ore il tempo per i rimborsi su Play Store
Successivo BlackBerry Porsche Design P9983, le specifiche del nuovo smartphone di lusso