Cellulari.it

Windows Phone: che crescita! Arrivano le prime soddisfazioni

Samsung, Huawei, HTC, Nokia: sono sempre più numerosi i produttori che decidono di sviluppare nuovi device con la collaborazione del gruppo di Redmond.

Probabilmente Windows Phone non rappresenta ancora una minaccia per i giganti iOS e Android, ma l’aver già superato nella diffusione globale un marchio storico per il comparto mobile come BlackBerry è senza dubbio un importante risultato di cui andare fieri. Questo il pensiero di Larry Lieberman, senior product manager Windows Phone, che al sito The Verge ha voluto rimarcare la superiorità della piattaforma di Microsoft rispetto a quella del rivale canadese: “Non penso che possano mettere sul tavolo alcune delle qualità che abbiamo noi - ha dichiarato -. Ad esempio, il fatto che ci stiamo proponendo a un pubblico molto vasto e con fasce di prezzo diverse".

Samsung, Huawei, HTC, Nokia: sono sempre più numerosi i produttori che decidono di sviluppare nuovi device con la collaborazione del gruppo di Redmond. Anche se il vero cavallo di Troia nel mercato fino ad ora è stata la gamma Lumia del gruppo finlandese. Che, grazie ad un’offerta davvero trasversale per quanto riguarda i prezzi, è riuscita ad aggredire con determinazione le fasce d’utenza medio-basse.

Al momento, stiamo crescendo più rapidamente di chiunque altro”, ha aggiunto un po’ provocatoriamente Lieberman. Segno che Microsoft, nel breve periodo, non si accontenterà dell’attuale terzo posto. E proprio in vista della futura espansione di Windows Phone, Liberman, pur non sbilanciandosi sul prossimo grosso aggiornamento, ha comunque precisato di avere ben presenti le richieste dei clienti, in primis l’introduzione di un Centro Notifiche.



Precedente I professionisti scelgono ancora BlackBerry
Successivo Vodafone lancia Premium Everywhere: iPad, Internet e Mediaset Premium da 39,90 euro