Cellulari.it

Con Apple Watch si viaggia sempre connessi ed informati

Con Apple Watch si viaggia sempre connessi ed informati

I grandi player del turismo e le compagnie aeree stanno predisponendo le loro applicazioni in modo da offrire una nuova esperienza di viaggio ai propri clienti.

I grandi player del turismo e le compagnie aeree si stanno attivando per non farsi sorprendere impreparati dai viaggiatori più esigenti nell’ambito della tecnologia, predisponendo quindi le loro applicazioni in modo da offrire una nuova esperienza di viaggio ai propri clienti.

Infatti l'Apple Watch, a partire da ora sarà intorno ai polsi di sempre più persone, a partire dai primi 9 Paesi di cui si è già scritto, quindi all'Italia e fino al resto del mondo. 

Fabrizio Giulio, managing director di Expedia.it  ha detto che "il tempismo è tutto, soprattutto quando si tratta di viaggiare;  con l'applicazione offriamo un'esperienza più personalizzata, fornendo le informazioni più utili, al momento giusto durante il viaggio. Sappiamo che riceverle direttamente sul polso è un concetto molto personale, quindi ci siamo assicurati che ogni aggiornamento condiviso sull'Apple Watch sia utile e pertinente, rispetto alla fase del viaggio in cui si trova il viaggiatore".

Per accedere a queste applicazioni bisognerà possedere un Apple Watch ed entrare nell’omonima applicazione che verrà installata automaticamente con l'aggiornamento a iOS 8.2

L’app è costituita da  20 diversi tipi di notifiche e schermate relative allo stato dei voli prenotati tramite Expedia, alle modifiche della porta d'imbarco, agli orari dei check-in e dei check-out degli hotel ed agli orari per il ritiro e la consegna delle auto noleggiate. Inoltre sono disponibili gli itinerari dei prossimi viaggi, mappe e indicazioni utili.

Con Booking Now, l’applicazione attualmente già disponibile per iPhone e disponibile ora nella versione per Apple Watch, c’è la possibilità di prenotare una camera in hotel con un tocco sul proprio dispositivo indossabile e questo grazie a Force Touch, una tecnologia che rende il Watch della Apple capace di distinguere tra le varie pressioni del dito sul piccolo display. Questa applicazione fornisce all’utente informazioni relative al numero della camera e lo guida passo dopo passo verso la destinazione. L'applicazione in questione è disponibile in 15 lingue e sembra essere più adatta alle prenotazioni dell’ultimo momento.

Stuart Frisby, principal designer di Booking.com ha spiegato che "portare Booking Now sull'Apple Watch è un ulteriore traguardo nel percorso dell’azienda verso l'innovazione; l'integrazione di tecnologie all'avanguardia rende più snello il processo di prenotazione e consente agli utenti di assicurarsi la sistemazione perfetta con estrema facilità. Il 98% dei viaggiatori di tutto il mondo pensa d'altronde che la tecnologia renda più semplice la prenotazione dei viaggi mentre il 92% è convinto che prenotare sia più semplice perché lo si può fare anche on-the-go e fuori programma; per contro, il 71% preferirebbe ridurre il tempo passato online mentre si è in viaggio. La nostra innovativa app accontenta un po' tutti".

Anche Tripadvisor, il famoso portale di viaggi e recensioni, ha lanciato un'applicazione per integrare i suoi risultati all'interno delle schede visualizzabili con un tocco dello schermo, ma questa volta da effettuare dal basso verso l'alto. Dall’applicazione è possibile accedere alle recensioni, o alle indicazioni del tragitto, alla funzione "preferiti" per salvare i locali e gli hotel scelti e poterli recuperare in seguito su un altro dispositivo Apple o su TripAdvisor.it. Sono a disposizione inoltre indicazioni sui punti d'interesse vicino alla posizione dell’utente ed anche in base all'orario di connessione; infatti se l’utente si connette nell’orario del pranzo riceverà consigli sui migliori ristoranti aperti in zona a quell’ora.

Adam Medros, senior vice president of global product di TripAdvisor afferma che "con il lancio dell’ applicazione di TripAdvisor per Apple Watch gli utenti potranno usufruire dei preziosissimi suggerimenti di milioni di viaggiatori a portata di polso, che si tratti di un giro in città o di un viaggio in una nuova destinazione, l'app renderà l'esplorazione in movimento ancor più  elegante e semplice".

Tripcase, l’applicazione per la gestione turistica b&b, è disponibile sull'Apple Watch con gli stati dei voli in real time e il cambio di gate, con le prenotazioni alberghiere, i codici di conferma ed il noleggio delle auto. Nell’applicazione possono essere salvati i ristoranti ed i negozi preferiti e le attività da fare durante il viaggio.

Le compagnie aeree che sono già pronte ad offrire la nuova esperienza di volo sono diverse, a partire da Vueling, che è stata tra i primi vettori ad attivarsi in merito, che ha realizzato un'applicazione per l’accesso da parte dei clienti ad alcune informazioni con il Watch, come ad esempio, la funzione Watchapp, che mostra tutti i voli prenotati e i dati in tempo reale come il numero, il posto, la rotta, il terminal, l’orario di partenza, la porta d'imbarco e lo stato del volo e tutte le eventuali variazioni.

Marion Bauer, direttrice dell'E&M commerce della Vueling ha detto che "uno degli aspetti più interessanti di questa nuova applicazione è che ci permette di creare proposte personalizzate di cui un passeggero può avere bisogno in qualsiasi momento durante il viaggio".

Anche EasyJet ha rilasciato un'applicazione per lo smartwatch della Apple mettendo a disposizione informazioni personalizzate e carte d'imbarco.  E tramite le tabelle i viaggiatori possono accedere anche al meteo della propria destinazione,  o alla conversione di valuta, oppure al conto alla rovescia per l'imbarco e condividere su Facebook i vari passaggi della propria trasferta dal Watch.

American Airlines ha reso disponibili le informazioni sui bagagli e sui voli in coincidenza, mentre la compagnia Fly Delta, mostra allo stesso modo di Easu Jet le carte d'imbarco salvate su Passbook Delta.

Con l'app di JetBlue, invece, si può acquistare direttamente a bordo dell'aereo utilizzando la modalità di pagamento Apple Pay, sistema non ancora disponibile in Italia. E poi troviamo ancora Alaska Air e United.

Le funzioni sono simili e vengono proposte anche da British Airways, Air France, Air Canada e Qantas, Emirates, Sas, Air Berlin, e Japan Airlines, che ha sviluppato la sua applicazione in collaborazione con Ibm Interactive Experience.

Alcune compagnie, come Lufthansa, invece, hanno preferito optare per rendere compatibili per l’Apple Watch le loro tradizionali applicazioni.

Nei prossimi mesi, ossia quando il nuovo dispositivo sarà disponibile nei vari Paesi di riferimento, si faranno avanti molte altri vettori; Ryanair, ad esempio, rilascerà l’applicazione quando l'Apple Watch arriverà a Dublino.



Precedente Un brevetto di Google traforma le pareti di casa in maxi-schermi
Successivo Samsung presenta tablet Samsung Galaxy Tab A con Mag Box e Galaxy Gift