Cellulari.it

Instagram 7.0: Arriva la ricerca Geolocalizzata con la nuova App per iOS e Android

Instagram 7.0: Arriva la ricerca Geolocalizzata con la nuova App per iOS e Android

Instagram porta in dote una nuova funzione di ricerca che consente di poter cercare le foto in base al luogo nel quale sono state scattate.

Instagram porta in dote una nuova funzione di ricerca che consente di poter cercare le foto in base al luogo nel quale sono state scattate.

Una funzione interessante per individuare per esempi le foto di un determinato evento e catapulta il famoso social fotografico al servizio dell'editoria e del fotogiornalismo.

L'aggiornamento delle funzioni di ricerca aveva in passato permesso la ricerca oltre che nei tag, anche nelle persone, permettendo una maggiore interazione tra gli utenti oltre alla possibilità di visionare determinati contenuti a seguito della ricerca.

Per poter usufruire di questa nuova funzione, sarà necessario scaricare la nuova applicazione Instagram 7.0, disponibile già per Android e iOS.

Instagram, nota applicazione per scattare e condividere fotografie con filtri artistici, ha recentemente pubblicato sul web alcune immagini relative alla disposizione delle pubblicità nelle timeline degli utenti. L’arrivo degli sponsor era stato annunciato durante la prima settimana di ottobre dagli sviluppatori dell'app, i quali, però, si erano fino a questo momento limitati alla modifica di alcune regole nei “termini del servizio”.

Le inserzioni saranno simili alle foto delle persone "seguite" - non mancherà infatti la possibilità di mettere dei “Mi Piace” o di aggiungere dei commenti - ma si riusciranno comunque a distinguere grazie ad un’’indicazione in alto a destra che rivelerà la reale natura del contenuto. Come su Facebook, gli iscritti potranno nascondere le pubblicità non gradite tramite un’apposita opzione, purché spieghino anche i motivi della loro decisione. La novità verrà attivata già nelle prossime settimane con pochi brand che si sono offerti per l’”esperimento”.


Precedente Samsung, profitti sopra le attese. Ma il merito non è del Galaxy S4
Successivo HTC e SRCH2 insieme per potenziare la ricerca della UI Sense