Cellulari.it

Apple lavora sulla Realt Aumentata per portarla su iPhone e iOS

Apple lavora sulla Realt Aumentata per portarla su iPhone e iOS

Apple ha ingaggiati vari esperti di Dolby, Oculus, HoloLens e di effetti speciali di Hollywood, allo scopo di portare la Realt Aumentata nei dispositivi e servizi Apple.

Da quanto riporta il sito Bloomberg il noto giornalista  Mark Gurman avrebbe detto che la società di cupertino abbia inserito nei proprio team di collaboratori alcuni famosi esperti nel settore della Realtà Aumentata che provengono da altre aziende.

Infatti, l'
ex dirigente della divisione hardware e nuove tecnologie di DolbyMike Rockwell,  è ora a capo di un gruppo di lavoro, per realizzare quanto non è ancora stato fatto da Apple finora in questo ambito tecnologico.

Nel gruppo di lavoro per lo sviluppo della Realtà Aumentata fanno parte anche:

  • Youry Pretrov, che ha lavorato in Facebook alla divisione Oculus;
  • Avi Bar-Zeev, che ha lavorato prima in Google Earth e successivamente in Microsoft per lo sviluppo d Hololens;
  • Cody White, che ha realizzato il motore per videogiochi Lumberyard di Amazon;
  • Duncan McRoberts, reponsabile dello sviluppo di Meta, società che produce occhiali premium per la Realtà Aumentata, .


Sono stati ingaggiati, inoltre, alcuni esperti di effetti speciali di Holliwood, mentre Bloomberg riporta anche dell'apertura di un nuovo ufficio in Nuova Zelanda che dovrebbe ospitare alcuni esperti provenienti da Weta Digital, azienda leader nella realizzazione di effetti speciali per il mondo dello spettacolo.

La divisione della Realtà Aumentata di Apple avrebbe già raggiunto la quota di 100 esperti che dovrebbero effettuare la scelta degli elementi hardware e la realizzaziche della piattaforma AR su iOS oppure su di un sistema innovativo creato appositamente per gli utenti di Apple. Questo porta a pensare che l'arrivo della realtà Aumentata potrebbe essere ormai piuttosto vicino e magari già integrato nel prossimo iPhone in arrivo a settembre.

Secondo Tim Cook la Realtà Aumentata è una grande idea, come gli smartphone. Il Ceo di Apple spiega: "Gli smartphone sono per tutti; non dobbiamo pensare all’iPhone per alcune categorie demografiche, nazioni o mercati verticali: sono per tutti. Penso che l’AR sia per l’appunto notevole, grandiosa. Sono entusiasta per le cose che possono essere fatte, migliorando enormemente le nostre vite, anche divertenti. Vedo la Realtà Aumentata come il silicio che è qui nel mio iPhone: non un prodotto nel vero senso della parola, ma una tecnologia chiave. Penso che possano nascere molte cose in grado di aiutare le persone nella vita reale di ogni giorno ed è per questo che sono così entusiasta”.



Precedente Smartphone, dal 2018 512GB di memoria integrata
Successivo Huawei P9 e P9 Plus superano i 12 milioni di dispositivi venduti

Principali Marche