Cellulari.it

Apple Watch: Seconda generazione con Gps, sensore cardio e resistente ad immersione

Apple Watch: Seconda generazione con Gps, sensore cardio e resistente ad immersione

Apple Watch: Seconda generazione con Gps, sensore cardio e resistente ad immersione. A due anni di distanza dalla prima apparizione, Apple rinnova la sua gamma di smartwatch presentando il nuovo Apple Watch.

A due anni di distanza dalla prima apparizione, Apple rinnova la sua gamma di smartwatch presentando il nuovo Apple Watch.

Rispetto alla versione di due anni fa, troviamo finalmente una soluzione a gran parte delle pecche riscontrate nel primo modello.

Come potrete notare il nome resta invariato.

La prima novità riguarda il fatto che Apple Watch è ora resistente all'immersione fino a 50 metri.

Una peculiarità che lo pone finalmente alla pari degli sport watch più famosi come Garmin e Fitbit e lo rende utilizzabile per esempio in piscina senza alcun problema potendo cosi essere utilizzato nella telemetria natatoria.

L'hardware è stato totalmente rinnovato, complici i 2 anni di tempo passati rispetto alla prima versione.

Troviamo un processore Dual Core che raddoppia velocità e potenza rispetto al passato e un display decisamente migliore tanto da vantare 1000 nits in luminosità, una luminosità ideale per poterlo visualizzare anche sotto la luce del solre.

Troviamo il Gps integrato, una grossa lacuna della prima versione, che permetterà di poterlo usare stand alone in tutte le applicazioni sportive senza più il bisogno di portarsi dietro un iPhone o un altro smartphone.

Oltre al Gps troviamo anche il sensore cardiaco mentre gli altoparlanti stereo hanno una particolarità: non potendo sigillarli Apple ha pensato di creare un sistema che permette di espellere l'acqua entrata tramite le onde sonore.

Apple Watch presenta un sistema in grado di capire il tipo di sport pratico potendo cosi selezionare quello più simile e poter contare su un sistema di telemetria più attinente. Potrete infatti selezionare tra 12 differenti sport quello che più corrisponde a quello praticato.

Cosi come per iPhone 7, anche per Apple Watch saranno disponibili gli AirPods, cuffie Wireless da abbinare.


I quadranti saranno personalizzabili anche grazie al nuovo Watch OS 3.0 che porta una serie di novità e miglioramenti.

Un tocco ti avvisa quando arriva un messaggio, e per leggerlo basta sollevare il polso. In caso di chiamata, basta coprire il display per silenziarla e potrete poi richiamare usando Siri. Premendo invece il tasto laterale sarà possibile scorrere il Dock che racchiude le app più usate.

Come nella precedente versione, ci saranno poi una serie smisurata di casse e cinturini per personalizzarlo al meglio.

Oltre alla versione standard, troverete anche alcune versioni realizzate in collaborazione con Hermés e Nike

Apple Watch sarè disponibile in preordere dal 9 Settembre come iPhone 7 e in vendita dal 16 Settembre.

Prezzi Apple Watch Seconda Generazione

Apple Watch Sport edition costerà 339 euro, 439 euro per la versione con cinturino in alluminio o pelle e 769 euro per la versione più pregiata.

La versione Apple Watch Hermes con cassa in acciaio inossidabile, cinturino Double Manchette in pelle costerà invece 1769 euro.
€ 1.769,00

La versione Apple Watch Ceramica Edition costerà invece 1469 euro.

La versione Apple Watch con Nike Plus la troverete a partire da 439 euro.
Precedente Apple iPhone 7 e Apple iPhone 7 Plus: Resistenti ad immersioni, dual camera e niente jack audio
Successivo Apple AirPods, le cuffie Wireless hanno venduto bene a Natale

Principali Marche