Cellulari.it

Apple presenta Liam, un robot che smonta i vecchi iPhone per tutelare l'ambiente

Apple presenta Liam, un robot che smonta i vecchi iPhone per tutelare l'ambiente

Durante l'evento del 21 marzo Apple ha mostrato un video in cui si è visto 'Liam', un robot capace di smontare più di 1,2 milioni di telefoni all??anno e prelevare dal braccio robotico ogni componente del dispositivo smis

Durante l’evento di Apple che si è tenuto il 21 marzo, oltre a parlare del proprio impegno a livello ambientale e della propria serietà a livello politico, la società di Cupertino ha mostrato al pubblico un video in cui si è visto 'Liam', un robot capace di smontare più di 1,2 milioni di telefoni all’anno e prelevare dal braccio robotico ogni componente del dispositivo smistandolo nella catena di riciclo.

Liam ha 29 bracci robotici autoportanti e, a differenza della maggior parte dei robot in una catena di montaggio, che aiutano semplicemente ad assemblare i prodotti, Liam è capace di smontarli.

Il robot di Apple fa parte del programma Apple Renew mediante il quale un cliente in possesso di un device Apple ha la possibilità di contribuire alla difesa dell’ambiente, portando il proprio dispositivo all’Apple Store perché venga riciclato. Per realizzare questo obiettivo Apple dichiara che farà tutto il possibile per riutilizzare o riciclare in modo resonsabile ogni componente del vecchio device.

Lo smartphone restituito potrebbe servire, ad esempio, per acquistare un nuovo iPhone; infatti basta portarlo all’Apple Store per ricevere subito uno sconto, oppure richiedere la permuta online per ricevere una Carta regalo da spendere all’Apple Store del valore equivalente.

Il robot Liam di Apple è stato ideato con l’intento di risolvere un problema nel settore dell'elettronica di consumo, che riguarda i rifiuti elettronici. Siccome da almeno un anno la società di Cupertino ha attivato negli Stati Uniti un programma per cambiare ogni anno il proprio iPhone con uno nuovo, spesso ci siamo chiesti dove avrebbero messo tutti i dispositivi restituiti dai clienti che avrebbero creato tonnellate di rifiuti.

Liam è stato programmato per smontare tutti i pezzi di un iPhone, come il vassoio della carta SIM, le viti, la batteria e le fotocamere; ogni componente viene prelevato con attenzione, poiché il robot conosce il posizionamento di ogni pezzo e sa come raggiungerlo e prelevarlo dalla sua sede.

Liam è anche in grado di separare con precisione l'interno di un iPhone e distinguere e dividere il vetro dalla plastica e dal rame. Il robot Liam è in grado addirittura di prendere l'argento della scheda madre di un iPhone per ricavarne materiale per la produzione di pannelli solari; infatti all’apertura dell’evento del 21 marzo Apple ha parlato molto del suo impegno per raggiungere prima possibile il 100% dell'alimentazione delle proprie sedi legate alla vendita e alla produzione dei suoi prodotti, da fonti rinnovabili.



Precedente Lo smartwatch Samsung Gear S2 arriva entro la fine del mese di marzo con supporto per iPhone
Successivo Apple iPhone SE e iPhone 6S: Ecco le differenze tra i due top di gamma Apple