Cellulari.it

Apple Music si ferma a 6,5 milioni di abbonati paganti

Apple Music si ferma a 6,5 milioni di abbonati paganti

Dopo aver raccolto quasi 15 milioni di adesioni, Apple ufficializza i dati degli utenti che hanno accettato di andare oltre il primo periodo di prova gratuita della durata di 3 mesi, totalizzando un totale di 6.5 milioni di utenti paganti.

Dopo aver raccolto quasi 15 milioni di adesioni, Apple ufficializza i dati degli utenti che hanno accettato di andare oltre il primo periodo di prova gratuita della durata di 3 mesi, totalizzando un totale di 6.5 milioni di utenti paganti.

Si tratta di un dato inferiore alle stime ipotizzate all'inizio, che puntavano su almeno 10 milioni di clienti paganti. Rispetto al numero di utenti che ha provato il servizio, poco più del 60% hanno deciso di rinnovare l'abbonamento di 9.99 euro mensili, in Italia, e 14.99 euro per l'account multi utente, alias familiare.

I dati sono però ancora parziali in quanto moltissimi degli utenti sono ancora nel periodo di prova gratuita. Qualora la proiezione di Apple fosse reale, sarebbero 10 milioni i clienti paganti ovvero abbonati ad Apple Music.

Anche nella migliore ipotesi di raggiungere subito 10 milioni di clienti paganti, i numeri di Apple sarebbero comunque poca cosa rispetto al principale concorrente Spotify che può contare su ben 20 milioni di clienti e 75 milioni di utenti.

Nel frattempo si è insediato anche Google che vuole portare a casa una fetta di questo mercato, in forte crescita. Tra gli oltre 200 servizi musicali operativi a livello globale, troviamo anche quelli degli operatori come Tim Music e Tidal che punta invece sulla musica in altissima definizione.


Precedente Tim: concerto Max Gazze' in streaming HD su LTE Broadcast
Successivo Samsung Galaxy S7 a Gennaio, ecco cosa ci aspettiamo da Samsung