Cellulari.it

Apple Watch in vendita dal 24 aprile e dal 10 aprile può essere preordinato

Apple Watch in vendita dal 24 aprile e dal 10 aprile può essere preordinato

Tutti i modelli sono già preordinabili dal 10 aprile e le vendite inizieranno il 24 aprile. Apple Watch sarà disponibile in diversi Paesi, come Regno Unito, Australia, Cina, Giappone, Hong Kong, Germania e Francia.

Nel corso del suo keynote del 9 marzo 2015 Apple aveva svelato ogni dettaglio sul suo primo smartwatch, l'Apple Watch. La notizia sul nuovo prodotto della Apple era stata  anticipata a settembre dello scorso anno in modo da consentire agli sviluppatori di applicazioni di creare le prime applicazioni per il dispositivo indossabile,  e di renderle disponibili per il lancio previsto nel mese di Aprile. Il CEO di Apple, Tim Cook, ha aperto il keynote a San Francisco, in cui ha rivelato i prezzi e le caratteristiche di Apple Watch.

Lo smartwach della Apple è il primo esperimento di Apple con una nuova categoria di prodotti dopo iPad nel 2010; con questo prodotto l’azienda di Cupertino debutta nel mercato dei dispositivi indossabili. Le tipologie di Apple Watch sono 3: il Watch, il Watch Sport e il Watch Edition.

I prezzi dei dispositivi sono allineati con le previsioni per i 3 modelli, perciò l'orologio sarà disponibile al prezzo di 350 dollari  nella sua versione più economica, mentre l'edizione sportiva costerà 600 dollari ed il top di gamma, il Watc Edition, verrà a costare fino a 4000 dollari.

L’Apple Watch ha lo schermo quadrato,  è disponibile con cassa da 38  e 42 millimetri ed il display si attiva solo quando si solleva il polso. La batteria del Watch si ricarica induttivamente; Siri è parte integrante dello smartwatch.

Lo smartwatc di Apple può monitorare la frequenza cardiaca e dispone del supporto per le gestures personalizzabili. Per quanto concerne il posizionamento Apple Watch si collega ad iPhone tramite GPS; questo significa che l’utilizzatore dovrà avere sempre con sé anche il proprio Iphone. Inoltre Apple Watch comunica con iPhone tramite WiFi e Bluetooth e la batteria è in grado di durare  un giorno con 18 ore di autonomia per una giornata-tipo.

Lo smartwatch dell’azienda non si connette a smartphone Android, nè con altri sistemi operativi, ma funziona solo con iPhone, più precisamente solo con  iPhone dalla versione 5 in poi, ossia iPhone 5, 5s, 5c, 6 e 6 Plus.

Attraverso le schermate è possibile scorrere sia col touchscreen che tramite la rotellina, la Corona Digitale, che si trova nella parte laterale destra dello smartwatch. Negli orologi meccanici la corona serve a impostare l’ora e la data e per caricare la molla;  Apple l'ha trasformata in uno strumento digitale ed intelligente, che consente di ingrandire gli elementi sul piccolo display. Girando la Corona Digitale, quindi, si può ingrandire e far scorrere gli elementi senza coprire il display. Inoltre premendo la Corona Digitale come un pulsante, permette di tornare alla schermata Home.

Il 9 Marzo di Apple Watch ha rivelato che l’Apple Watch con la cassa in acciaio avrà un costo di 549 dollari  per  la versione da 38 mm, di 600 dollari per quella da 42 millimetri e fino a 1049 dollari, a seconda della fascia. Apple Watch Sport sarà disponibile in Silver o Space Gray con cinturini intercambiabili di vari colori e materiali, al prezzo di 349 dollari per il modello da 38 millimetri e di 399 dollari per il modello da 42 millimetri. Invece, Apple Watch Edition con cassa in oro 18 carati avrà un costo base di 10.000 dollari.

Tutti i modelli sono già preordinabili in questo momento, a partire dal 10 aprile e le vendite inizieranno ufficialmente il 24 aprile. Apple Watch sarà disponibile in diversi Paesi, come Regno Unito, Australia, Cina, Giappone, Hong Kong, Germania e Francia.

  


Precedente Sono stati bloccati 10 mila account collegati a Isis
Successivo Il Social Twitter blocca 10 mila account legati a Isis