Cellulari.it

Apple sospende la vendita di iPhone in Russia

In seguito alla crisi del rublo e al conseguente crollo sul mercato monetario, Apple ha deciso di sospendere temporaneamente la vendita di iDevice in Russia.

In seguito alla crisi del rublo e al conseguente crollo sul mercato monetario, Apple ha deciso di sospendere temporaneamente la vendita di iDevice in Russia.

Previo messaggio di scuse ai clienti, la Mela ha bloccato tutti i canali attraverso i quali era possibile acquistare un iPhone o un iPad nel paese, store online compreso. I dispositivi torneranno disponibili una volta approvata la revisione dei prezzi.

L’allarme a Cupertino sarebbe scattato non appena scoperto che gli ultimi iPhone 6 e iPhone 6 Plus erano stati in automatico convertiti con prezzi a partire rispettivamente al corrispondente di 470 e 530 euro (nel resto d’Europa la spesa media per un melafonino si aggira attorno ai 750 euro, ndr).

Non rimane quindi che attendere ancora qualche ora per scoprire come verranno adeguati (o meglio aumentati!) i listini per il mercato russo.


Precedente Good Design Award 2014: premiato il phablet BlackBerry Z30
Successivo Microsoft Lumia 638, nuovo entry level 4G per l??India