Cellulari.it

Apple, approvato il piano di espansione in Cina

La notizia è stata comunicata dallo stesso Tim Cook, ceo di Apple, in questi giorni in Cina per una visita agli stabilimenti Foxconn e per discutere con il governo locale di sicurezza dei dati.

Triplicare il numero di Apple Store in Cina. Un obiettivo ultimamente mai nascosto dal management di Cupertino, che oggi è un po’ più vicino, grazie all’approvazione di un piano di espansione che inaugurerà 25 nuovi negozi nel paese entro i prossimi due anni. La notizia è stata comunicata dallo stesso Tim Cook, ceo di Apple, in questi giorni in Cina per una visita agli stabilimenti Foxconn e per discutere con il governo locale di privacy e sicurezza dei dati.

Ad oggi, gli utenti cinesi della Mela possono contare su 15 store ufficiali, la maggior parte dislocati tra Shangai e Pechino. Per il 2016, quindi, il numero dovrebbe arrivare a 40, coprendo anche altre importanti città e assicurando un servizio alla clientela finalmente adeguato ad un territorio così esteso e popolato.

Il progetto rappresenta un dietrofront piuttosto plateale per Apple, visto che nel 2011 Ron Johnson, ex responsabile della vendita al dettaglio di Apple, aveva rivelato che una proposta simile era stata bocciata per concentrarsi in non meglio precisati spazi più grandi.


Precedente Offerte smartphone Android: Nexus 5 scontato su Amazon
Successivo Microsoft, alcuni chiarimenti sui prossimi smartphone Lumia