Cellulari.it

Apple, Hon-Hai vuole assemblare device anche per altri produttori

Hon-Hai, il gruppo che controlla Foxconn, fattura per il 40% solo dalle commesse Apple. Una situazione che nel quartier generale di Nuova Taipei inizia ad essere vista come un limite al business.

Il Wall Street Journal ha svelato i dati della Foxconn relativi alla produzione di iPhone 5S: ogni giorno la società taiwanese realizzerebbe per Apple 500.000 unità dell’ultimo melafonino, impiegando nel processo più di 600 lavoratori.

Con 100 linee dedicate attive 24 ore su 24, sette giorni su sette, Foxconn rappresenta il principale partner di Apple per l’assemblaggio degli iDevice. Ma nonostante una solida collaborazione che va avanti ormai da anni, le due compagnie vorrebbero essere meno dipendenti l’una dall’altra: alla Mela piacerebbe diversificare la catena di montaggio; Foxconn, invece, gradirebbe offrire i suoi servizi anche ai numerosi protagonisti asiatici del comparto hi-tech.

Hon-Hai,
il gruppo che controlla Foxconn, fattura per il 40% solo dalle commesse Apple. Una situazione che nel quartier generale di Nuova Taipei inizia ad essere vista come un freno al business. Matrimonio agli sgoccioli?


Precedente Nokia Lumia 525: versione potenziata del Lumia 520
Successivo Blu Life Pro, l??ennesimo smartphone più sottile al mondo