Cellulari.it

iPhone 6s: Anteprima e Anticipazioni, atteso Force Touch e altre indiscrezioni

iPhone 6s: Anteprima e Anticipazioni, atteso Force Touch e altre indiscrezioni

Dopo aver parlato della fotocamera da 12 Megapixel, ecco altre possibili caratteristiche del prossimo iPhone 6S e 6S Plus. Potrebbe esserci spazio anche per il Force Touch.

Proprio la scorsa settimana avevamo parlato dell'iPhone 6S e in particolare della fotocamera da 12 Megapixel che, secondo i rumors, il nuovo top di gamma di casa Apple potrebbe montare, compresi i dubbi di una parte di esperti che vedono in questa possibilità una sorta di “resa” commerciale da parte della casa di Cupertino, pronta ad allinearsi con il resto della concorrenza, puntando maggiormente sul numero di pixel e non principalmente sulla qualità, come invece aveva fatto finora.

 

Intanto trapelano ulteriori indiscrezioni in merito all'iPhone 6S e ad altre particolarità tecniche del prossimo smartphone di casa Apple: una di esse è la presenza del Force Touch: inizialmente si era ipotizzata l'adozione di questo tipo di feature solo nella release “Plus” del prossimo melafonino, mentre ora pare che possa essere introdotta su entrambi i modelli.

 

Per chi non lo sapesse, il Force Touch è un sistema già presente sull'Apple Watch e sul nuovo MacBook che permette all'utilizzatore di accedere a funzioni e compiere azioni specifiche a seconda del tipo di pressione che viene fatta sul sistema input del dispositivo (lo schermo nel caso dello smartwatch, il trackpad nel caso del MacBook). L'utilizzo verrà integrato su diverse applicazioni e features, come ad esempio in Mappe o sul player musicale. Non ci è dato ancora sapere se il sensore di impronte digitale verrà “influenzato” dall'arrivo del Force Touch oppure resterà indipendente dalla tecnologia integrata sullo schermo.

 

Altra caratteristica della prossima generazione di iPhone, la presenza di 2 GB di RAM e di un chipset leggermente potenziato rispetto alla gamma attuale. Non mancheranno, inoltre, alcune novità per quanto riguarda la tastiera touch (forse rinnovata nella disposizione e nel numero dei pulsanti) e iMessage (potrebbero arrivare le conferme di avvenuta lettura, un po' come la doppia spunta blu su WhatsApp), oltre a tutti i miglioramenti che verranno introdotti con iOS 9. E proprio sulla prossima release della piattaforma, vi invitiamo a dare un'occhiata al nostro articolo di ieri, iOS 9 in Arrivo: Apple non vuole più stupire ma convincere, dove troverete gli ultimi rumors dedicati al software mobile targato Apple.

 

Ma quando vedremo l'iPhone 6S sul mercato? Ovviamente è ancora presto per poter rispondere con certezza a tale domanda e ormai Apple ci ha abituato alla massima segretezza, almeno fino all'effettivo annuncio ufficiale. Possiamo, però, citare un'altra delle indiscrezioni più diffuse in rete: l'iPhone 6S e l'iPhone 6S Plus potrebbero essere ufficializzate tra circa 4 mesi, precisamente l'8 settembre.

 

Si chiameranno davvero iPhone 6 e iPhone 6 Plus? Anche su questo aspetto i pareri sono discordanti: c'è chi è convinto che l'azienda proseguirà su questa linea, chi invece crede che sarà già il turno dell'iPhone 7. In pratica è la stessa storia che si ripete ogni anno per ogni modello di iPhone "intermedio" che potrebbe essere rilasciato. La casa di Cupertino potrebbe, inoltre, dare il via libera alla commercializzazione di un iPhone dal colore femminile, nella tonalità “oro rosa” come una delle versioni dell'Apple Watch Edition.

 

Insomma, le voci si rincorrono e si moltiplicano di settimana in settimana, ma dai canali ufficiali non trapela ancora nulla e – ne siamo abbastanza certi – difficilmente ne uscirà fuori qualcosa, non prima del giorno in cui l'iPhone 6 e l'iPhone 6 Plus (o in qualunque altro modo si chiameranno) verranno mostrati al mondo da un palco californiano da Cook e soci.  



Precedente RAEE: Nel 2014 raccolte 76 mila tonnelate di rifiuti, ma non basta
Successivo Realtà aumentata: entra in gioco anche Apple