Cellulari.it

Smartphone Follie: Meglio perdere un amico che lo smartphone e gli Zombie Smartphone

Smartphone Follie: Meglio perdere un amico che lo smartphone e gli Zombie Smartphone

Un giovane su 3 preferisce perdere un amico che il proprio smartphone mentre in Australia, a Sydney si stanno realizzando segnali orizzontali luminosi per utenti distratti da smartphone.

Un giovane su 3 preferisce perdere amico che smartphone

I risultati di questo sondaggio sembrano confermare una certa sfiducia verso il degrado della coscienza umana che nel nuovo millennio ha visto stravolgere completamente le scale dei valori che appartenevano ai nostri nonni e ai nostri genitori.

I dati raccolti ed elaborati dall'Università di Würzburg (Germania) e Nottingham Trent (Gran Bretagna) su commissione di Kaspersky Lab lasciano piuttosto interdetti.

Secondo l'analisi, il 37% degli utenti considera il proprio smartphone più importante di amici e parenti.
Poco meno del 30% dei ragazzi considera lo smartphone un valore al pari dei propri genitori, il 21% al pari del proprio partner e fortunatamente solo l'1% l'oggetto più importante in assoluto della propria vita.



Australia: Segnali orizzontali luminosi per utenti distratti da smartphone

Gli zombie da smartphone, coloro che camminano rapiti dal proprio smartphone salvo poi sbattere sul primo lampione trovato per strada o, peggio ancora, investiti dal traffico urbano sono una categoria purtroppo in aumento.

Di recente, le cronache hanno purtroppo raccontato di persone, solitamente molto giovani, investite da auto e treni perchè totalmente distratti dal proprio smartphone.

Per tentare di porre un rimedio a questa pessima abitudine, in Australia è stato varato un progetto su larga scala per introdurre segnali luminosi orizzontali, teoricamente visibili dagli utenti distratti dallo smartphone.

Il progetto pilota dal costo di 180 mila dollari verrà varato a Sydney coinvolgendo circa 5 milioni di persone.


Precedente Magic 1, Disney lancia in Cina il suo primo smartphone Android
Successivo BlackBerry Z30, ancora indiscrezioni e video