Cellulari.it

Essential, lo smartphone di Andy Rubin

Essential, lo smartphone di Andy Rubin

Il papà di Android, Andy Rubin, ha lanciato il suo primo attesissimo smartphone denominato Essential (codice prodotto Essential PH-1). Dopo diversi rumors pubblicati nei giorni scorsi, Andy Rubin ha finalmente ufficializzato lo smartphone direttamen

Il papà di Android, Andy Rubin, ha lanciato il suo primo attesissimo smartphone denominato Essential (codice prodotto Essential PH-1).

Dopo diversi rumors pubblicati nei giorni scorsi, Andy Rubin ha finalmente ufficializzato lo smartphone direttamente dal blog ufficiale della società.

Questo smartphone, prezzo di lancio di 699 dollari e la fotocamera a 360 gradi come optional per 50 dollari extra, dovrebbe giungere nelle case di tutto il mondo a partire da Settembre 2017. Sarà disponibile inizialmente nelle colorazioni bianco o nero mentre in futuro anche Stellar Grey e Ocean Depths.

La scocca è realizzata in titanio e cercamica con una cornice display estremamente ridotta tanto da ospitare 5.71 pollici di schermo. Utilizza la doppia fotocamera più sottile al mondo. Lo spessore dello smartphone è di 7.8 mm nonostante la batteria da 3040 mah.

Essential supporta la tecnologia di ricarica rapida con porta Usb Type-C.
Sempre sulla scocca troviamo ben 4 microfoni e uno speaker.

Il display è protetto dalla tecnologia Corning Gorilla Glass 5 e prevede una risoluzione da 2506x1312 pixel QHD con rapporto 19:10, 5.71 pollici, contrasto 1:1000 e 500 nits di luminosità.

La fotocamera posteriore è doppia con sensore da 13 Megapixel Dual con sensore secondario a supporto, f/1.85, autofocus combinato e laser.

Sarà possibile registrare video in formato 4K a 30 fps cosi come a 1080p a 60 fps o 720p a 120 fps.

La fotocamera frontale è da 8 Megapixel e permette di scattare foto con rapporto 16:9 che riduce la distorsione tipica delle fotocamere frontali. Anche la fotocamera frontale registra a 4K.

La memoria ram è di 4 GB mentre troviamo una memoria interna da 128 GB, processore Qualcomm Snapdragon 835 costituito da chipset Kryo 280 a 8 core (2.45GHz Quad + 1.9GHz Quad) con tecnologia a 64 bit e GPU Adreno 540 da 710MHz.

Oltre al supporto 3G e 4G, troviamo Bluetooth 5.0 LE, Wifi, NFC e Gps.

Non resta che prenotarlo e.... testarlo.


Precedente Cloak & Dagger su Android, una nuova minaccia per la sicurezza dei dati
Successivo Spectacles in Italia, 60 mila pezzi venduti in USA