Cellulari.it

Se ne va il co-fondatore di Android: Andy Rubin lascia Google

Come anticipato qualche giorno fa dal Wall Street Journal, il co-fondatore di Android Andy Rubin ha lasciato definitivamente la sua posizione in Google.

Come anticipato qualche giorno fa dal Wall Street Journal, il co-fondatore di Android Andy Rubin ha lasciato definitivamente la sua posizione in Google.

Rubin saluta la compagnia di Mountain View dopo aver guidato il team di sviluppo della piattaforma ed esser stato a capo per più di un anno della divisione Robotics.

Stando a quanto riportato da un portavoce interno, il manager darà vita nelle prossime settimane ad un nuovo incubatore dedicato alle startup impegnate nella realizzazione di componenti hardware.

Larry Page, ceo di Google, ha commentato: “Voglio fare ad Andy i miei migliori auguri per il futuro. Con Android ha creato qualcosa di davvero incredibile, rendendo felici oltre un miliardo di utenti. Grazie”.

Insediatosi proprio in sostituzione di Rubin lo scorso marzo 2013, Sundai Pichai è l’attuale responsabile del robottino verde. Per quanto riguarda Google Robotics, il CdA del gruppo ha recentemente scelto James Kuffner.
Precedente TIM Young e Music a 11 euro al mese, attivazione e primo mese gratis
Successivo Lenovo chiude per Motorola: operazione da 2.91 miliardi di dollari