Cellulari.it

Allarme sicurezza Android: scoperta una falla presente nel 99 per cento dei dispositivi

I ricercatori della società Bluebox Security hanno trovato una pericolosa falla sulla piattaforma open source, che colpirebbe il 99% dei dispositivi in commercio.

 
Notizia non proprio positiva per i possessori di uno smartphone o di un tablet Android per quanto riguarda il comparto sicurezza: come segnala il noto sito Engadget, alcuni ricercatori della società Bluebox Security hanno trovato una pericolosa falla sulla piattaforma open source. A rendere il tutto ancora più inquietante sono le dimensioni del problema: secondo gli esperti, infatti, il bug potrebbe riguardare quasi tutte le versioni del sistema, quindi il 99% dei dispositivi Android sono vulnerabili
 
Sfruttando questo buco nella sicurezza del sistema operativo, i crackers potrebbero modificare il codice di un normale file apk firmato e legale, senza lasciare tracce, quindi introducendo elementi malware su una qualsiasi app, mettendo a repentaglio i dati, la privacy degli utenti e la stabilità stessa di Android. 
 
Secondo Jeff Forristal, il CTO di Bluebox, l'unico smartphone Android attualmente in commercio e immune al problema sarebbe il Samsung Galaxy S4: è probabile, quindi, che la patch per risolvere il problema sia solo una questione di poche settimane. Google ne sarebbe già al corrente ed è già al lavoro per rilasciare una soluzione (anche se non ha voluto commentare, almeno per ora, la vicenda), dapprima per i dispositivi Nexus. In attesa di una soluzione definitiva al bug, vi consigliamo di evitare di scaricare e installare applicazioni di dubbia provenienza e non ufficiali, soprattutto al di fuori del Play Store, per ridurre al minimo il rischio di un attacco. 


Precedente BlackBerry 10.2: alcune caratteristiche implementate. Heins: niente update BB10 per il Playbook
Successivo Anche Oppo nel mercato dei camera phone