Cellulari.it

Google: 1 smartphone Android su 3 è Jelly Bean

Pubblicati da Google i dati aggiornati relativi alla distribuzione delle varie versioni di Android.

Pubblicati da Google i dati aggiornati relativi alla distribuzione delle varie versioni di Android.

Al 3 giugno 2013, non smette di sorprendere Jelly Bean: la sua crescita è arrivata al 33% degli smartphone gestiti dal robottino verde. Nello specifico, l’ultima release 4.2.x si è già conquistata un importante 4%, grazie soprattutto alla presenza “nativa” sul Samsung Galaxy S4, mentre la versione 4.1.x rappresenta stabile il 29%. Perde utenti, invece, Ice Cream Sandwich, sceso ormai al 25,6%.

Gingerbread rimane l’ambiente più diffuso: nonostante una leggera flessione del 2%, è ancora installato sul 36,5% dei device. In calo anche Froyo (3,2%) ed Eclair (1,5%).

Come possiamo vedere ancora una volta, l'evoluzione Android resta molto frammentata e in certi sensi anche portata all'eccesso. L'adozione dei nuovi sistemi operativi procede molto lentamente anche a causa di ritardi di update da parte di produttori e operatori che spesso ritardano a rilasciare gli aggiornamenti.

Rispetto ad Apple, dove il tasso di adozione dei nuovi sistemi operativi è  quasi immediato, Android fatica molto e obbliga gli sviluppatori a dover testare app e soluzioni con una miriade di dispositivi.

Ad oggi esistono sul mercato oltre 500 versioni differenti di Android.

Precedente ZTE Vital: immagini e caratteristiche tecniche trapelate
Successivo Sony Xperia Tablet Z: cover in regalo se si acquista in un negozio Wind