Cellulari.it

Laser game: ecco come giocare con gli smartphone Android

Il progetto è stato presentato da Carson Britt e Matthew Drake in occasione della conferenza Distrupt NY Hackathon 2013.

Le potenzialità di Android sembrano non conoscere limiti: l’ultima applicazione del sistema operativo più diffuso al mondo riguarda il settore dell’intrattenimento giovanile e, nello specifico, i diffusi ed apprezzati laser game.
Il progetto è stato presentato da Carson Britt e Matthew Drake in occasione della conferenza Distrupt NY Hackathon 2013: grazie all’implementazione del software di Google, sarà possibile avviare una sfida a colpi di laser con dei normali smartphone e delle pistole Nerf. Il meccanismo è semplice: il terminale Android traccia i movimenti mediante il giroscopio incorporato, dopodiché trasmette le informazioni raccolte ad un server per la registrazione del punteggio; il colpo viene raccolto direttamente dal microfono del dispositivo, e in questo modo è possibile capire quando la pistola Nerf spara le proprie cartucce.
L’idea, ancora in attesa di finanziatori, sarà lanciata su KickStarter nei prossimi mesi. A questo link, invece, un video dimostrativo. Buon divertimento!


Precedente Samsung: ecco i terminali che si controllano con il cervello
Successivo iPhone 2G diventa vintage: fuori produzione e fuori garanzia