Home >> >> La bbc chiede scusa per aver allarmato riguardo ai pericoli del wifi

La bbc chiede scusa per aver allarmato riguardo ai pericoli del wifi

CONDIVIDI
Ormai gli allarmismi sono all’ordine del gioo, l’uomo del secondo millennio è nato allarmato e questo caratterizzerà tutta la sua vita. Chi dobbiamo ringraziare? I media. E giusto per confermare la cosa la BBC ha deciso di mettere in onda un programma sulla connessione WiFi e i pericoli per la salute umana da questa potenzialmente causati. Durante questo programma diversi specialisti, dottori e professori, hanno dato la propria opinione sulla tecnologia WiFi, il suo sviluppo in relazione alla salute umana. Per la maggior parte questi studiosi hanno affermato che la tecnologia WiFi poteva non essere benefica per la salute umana. Molti hanno anche proposto di eliminare questa tecnologia dalle scuole. Il gioo successivo il programma ha subito molte critiche ed è stato etichettato come allarmista dal grande pubblico, tanto che la BBC ha dovuto discolparsi per aver spaventato e ha ammesso di non aver bilanciato a dovere i partecipanti equilibrando i pro-WiFi e gli anti-WiFi. Inoltre ha reso noto che alcuni studi su cui si basavano diverse opinioni non erano ancora stati conclusi e che ogni specialista si faceva responsabile delle proprie parole. Ha aggiunto, infine, che comunque non vede nulla di male nell’esplicare le perplessità e le preoccupazioni nei confronti delle nuove tecnologia, utilizzando il parere di specialisti.
  • TAGS
CONDIVIDI
Articolo precedente TIM lancia le nuove offerte Internet per smartphone
Articolo successivo Wind Business: Super All Inclusive Unlimited Affari, fisso e cellulare insieme